Utente 224XXX
mio padre ha 87 anni. Ha un valore di PSA di 11. Si sente bene e non ha sintomi. Gli hanno consigliato di fare una biopsia per vedere se c'è tumore. Ho paura che entri in un circuito di paura e sconforto che lo porti ad avere effetti collaterali negativi tali da farlo star male, considerato che attualmente non ha sintomi e si sente in forma, Cosa mi consiglia di fare?

[#1] dopo  
Dr. Oreste Pascucci

28% attività
0% attualità
16% socialità
MARATEA (PZ)
LAURIA (PZ)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
capisco l'apprensione e la fobia di entare in un circuito di visite,indagini e quant'altro.
Penso che, fin quando ci sia una scelta e la possibilità di una diagnosi e di una terapia, tutte le "paure",debbano passare in secondo piano,anche se giustificate. Il non avere una scelta ci deve far paura.
Per non avere delle "sorprese", mi sottoporrei ad un'indagine che oggi si esegue con molta tranquillità,senza timore alcuno.


Le invio cordiali saluti erimango a sua disposizione.
Dr. Oreste Pascucci
orestepascucci@virgilio.it

[#2] dopo  
Dr. David Puggioni

24% attività
0% attualità
0% socialità
CAGLIARI (CA)
MONASTIR (SU)
SESTU (CA)
CARBONIA (SU)
SELARGIUS (CA)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2006
Anche io penso che comunque vada la pena andare oltre, considerando anche il fatto che appunto, anche in caso di conferma del sospetto clinico, esistono a tutt'oggi valide opzioni terapeutiche. Agisca molto sul piano psicologico, eventualmente si faccia aiutare anche dal medico curante nel comunicargli l'intenzione degli urologi.
Cordialità
Dr.David Puggioni

[#3] dopo  
Utente 224XXX

Vi ringrazio, seguirò i vostri consigli