Utente 834XXX
In data 29.09.08 mio padre che 76 anni ha eseguito una RSM al cervello e al tronco ecefalico, questo il referto: Accentuzione diffusa degli spazi liquorali periencefalici e ventricolari con lieve asimmetria delle celle medie per relative iperampiezza a dx.
Numerose zone a segnale aumentato nelle sequenze TR lungo in parte diminuito in T1 si apprezzano a carico della sostanza bianca sopratentoriale biemisferica in sede retro trigonale e capsulo-talamica bilaterale e in sede fronto-parietale sottocorticale, da riferire a leucoencefalopatia multifocale su base verosibilmente vascolare con aspetti lacunari diffusi.
La sua neurologa gli ha prescritto Nootropil e Nimotop.
E' possibile fare altro per rallentare la malattia?

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Sidoti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
CHIARI (BS)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2005
Gentile signora la RM di suo padre mostra i segni di danno vascolare, possibilmente legati ad età ed eventuali fattori di rischio (pressione,fumo,cardioaritmie,diabete,dislipidemia...). Non tengo in gran considerazione Nootropil e Nimotop. Vanno studiati e possibilmente corretti i attoti di rischio, occorre uno screening vascolare (Ecodoppler TSA, visita cardiologica-ECG ed ecocardio trans-toracico es ematici : TSH-profilo lipidico-omocisteina-acido folico).. Occorre valutare la possibilità di farmaci antiaggreganti in prevenzione secondaria
Cordialità
Dott Vincenzo Sidoti