Utente 436XXX
Buona sera. Sono una figlia di una signora di settantasei anni ha problemi motori da quindici anni ultimamente ha avuto dei problemi di salute inerenti a feci di colore scuro tendente al nero con sangue. Si è sempre rifiutata di curarsi però ora si sta curando in ospedale è ricoverata da una settimana. E' stata sempre una donna combattente e nella sua vita ha avuto sofferenze. E' da ieri che accusa sonnolenza diurna ripetitiva e ha raggiunto ieri uno stato di disidratazione abbastanza notevole a causa delle cure scarse in ospedale. Ha compiuto una gastroscopia e tac alla testa più esami del sangue e tutto risulta nella norma. Non mangia da diversi giorni poichè dovevano effettuarle una colonscopia ma alla fine non è stato possibile a causa dei lassativi che le davano troppa nausea e perchè i dottori ritengono sia un esame troppo invasivo per le sue condizioni. Mi preme capire più che altro l'origine di questa sonnolenza ( stanotte ha dormito ed era abbastanza intontita avendo una respirazione affannata e le notti precedenti invece sono state più turbolente e agitate ) . Vorrei capire se la mamma ha problemi psichiatrici (esempio depressione) che la porta ad avere questa sonnolenza diurna. In pratica se le parli ti risponde ma quando non parla chiude gli occhi e si appisola. Chiedo gentilmente ed urgentemente una risposta.
Grazie per l'attenzione.
Cordialmente.

[#1] dopo  
Dr. Patrizio Schinco

20% attività
4% attualità
4% socialità
MONCALIERI (TO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2011
Non è possibile rispondere in base a queste notizie: mancano parametri indispensabili fra cui la terapia in corso. In ogni caso è ospedalizzata e deve far presente al medico di reparto i suoi dubbi che potranno essere anche utili al collega.
Dr. Patrizio Schinco - Geriatra