Utente 460XXX
Salve, vorrei gentilmente un parere sul risultato di una RM del cervello e del tronco encefalico senza e con contrasto eseguita da mia madre, una donna di 58 anni che presenta già diabete, ipotiroidismo e pressione alta. Ha effettuato questo test sotto consiglio del pronto soccorso, in quanto da qualche settimana presenta problemi alla vista, problemi dell'equilibrio, nonché nausea, dolori e stanchezza.
Il referto dice:
"Lo studio evidenzia multiple lesioni focali caratterizzate da alta intensità di segnale nelle sequenze a TR lungo e nello studio con soppressione del segnale liquorale, situate nel contesto della sostanza bianca, sottocorticale e profonda, con interessamento dei centri semiovali. (...) Il reperto descritto, seppur compatibile con esiti gliotici di sofferenza tissutale su base cerebrovascolare, è sospetto per lesioni infiammatorie della sostanza bianca."

Alla clinica dove è stata eseguita non hanno saputo dirmi di cosa si tratta perché il personale è in ferie; solo un tecnico ha timidamente ipotizzato un deterioramento cognitivo, ma la cosa non mi convince affatto.
Potreste gentilmente darmi il vostro parere?
Grazie in anticipo,
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr.ssa Paola Invernizzi

20% attività
16% attualità
12% socialità
LODI (LO)
MELZO (MI)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2017
Gentile utente, in attesa dell' Intervento di un collega medico geriatra (o se vuole può postare in Neuroradiologia per la lettura dell'esito degli Scan), mi permetto di inserirmi rispetto all'ipotesi abbozzata di un deterioramento cognitivo.sua madre ha mai avuto sintomi come eccessiva smemoratezza per dettagli del quotidiano/ cose da fare/ cose già fatte, già dette? Episodi di confusione e disorientamento momentaneo sul luogo o sul tempo? Difficoltà di linguaggio soprattutto nel recupero delle parole? Cambiamenti di personalità? Queste domande potrebbero guidare verso un sospetto decadimento cognitivo iniziale ed in questo caso la: ipotesi andrebbe sondata con appositi test neuropsicologici.
Dr.ssa Paola Invernizzi PhD

[#2] dopo  
Utente 460XXX

Salve, la ringrazio per la risposta. No, non ha mostrato mai nulla di tutto questo, ad eccezione del dimenticare dettagli del quotidiano e spesso accade che riesce a raccontarmi lo stesso avvenimento anche più volte nello stesso giorno, ma posso dire che è sempre stata così. L'unica cosa che mi ha destato preoccupazione, oltre ai sintomi descritti sopra, è il fatto che ultimamente è molto attiva, ha sempre bisogno di fare qualcosa e di andare da qualche parte, non riesce a riposarsi perché dice di annoiarsi a stare ferma, nonostante lavori 10 ore al giorno. Può significare qualcosa? Grazie in anticipo.