Ovaie stressate

egr.dott
da anni mi hanno diagnosticato una alterazione degli ormoni testosterone e prolattina, i primi sintomi si sono presentati all'età di 16anni con una diffusa ipertricosi e una sempre più manifesta dismenorrea.
Attualmente ho 35 anni e dopo diversificate terapie mi sono rassegnata ad assumere la pillola come unica soluzione.
Ho iniziato 19 anni fa con la somministrazione di DIANE e Androcur ma visto gli scarsi risultati ho abbandonato l'Androcur dopo i primi due anni. I medici mi hanno detto che tutto dipendeva dalle ghiandole surrenali che non facevano il loro dovere poichè le ovaie in verità non avevano nessun tipo di problema e che molto probabilmente avrei raggiunto precocemente la menopausa.Ora i valori di testosterone si sono normalizzati ma non quelli di androstenedione e prolattina ed altri.(ammetto di non fare esami ormonali costantemente)
Ho successivamente alternato assunzione di Diane con terapie di stimolazione ovarica (CLOMID),ma niente ciclo. Alla Mangiagalli mi hanno detto di non disperare, poichè se avessi deciso di avere figli si sarebbe fatto il possibile ma io, dopo DIANE, Jasmine, ecc.mi domando se non ci sia qualcosa di meglio che attendere il momento giusto per fissare la data della visita da quel ginecologo con cui determinare la nascita di un figlio che vorrei naturalmente avere come un dono e non su prenotazione.
Grazie per l'attenzione nell'attesa di saperne di più.
sentiti saluti.
[#1]
Attivo dal 2005 al 2009
Ginecologo
Gentile Utente 40516,
la Sua domanda è giusta e legittima, tuttavia mi trovo costretto a scriverLe che per la scarsità dei dati da Ella forniti non si possono trarre conclusioni, pertanto La invito a riformulare la Sua domanda con tutti gli esami che ha già eseguito, specificando la data della prima mestruazione.
mi tenga informato
distinti saluti
matte omaria schönauer
[#2]
dopo
Utente
Utente
egr.Dottore
sono lieta di darLe informazioni maggiori sul mio problema.
Gli ultimi esami del sangue effettuati per determinare il dosaggio ormonale risalgono al 2002.
Metodo RIA: Testosterone siero 0.8 ng/ml
Delta-4-Androstenedione siero 12.8 ng/ml
[#3]
dopo
Utente
Utente
egr.Dottore
sono lieta di darLe informazioni maggiori sul mio problema.
Gli ultimi esami del sangue effettuati per determinare il dosaggio ormonale risalgono al 2002.
Metodo RIA: Testosterone siero 0.8 ng/ml
Delta-4-Androstenedione siero 12.8 ng/ml
DHEA siero 11.2 ng/ml
Metodo CHEMILUMINESCENZA:
DHEA SOLFATO siero 2190 ng/ml
Progesterone siero 0.5 ng/ml
MEIA
17 beta estradiolo 63 pg/ml
Gonadotropina fsh plasmatica 7,39 mUI/ml
Gonadotropina Lh plasmatica 19.02 mUI/ml

In numerose ecografie sia esterne che interne non si sono mai evidenziati problemi o anomalie.
Mi hanno anche spiegato come controllare l'eventuale verificarsi di una ovulazione monitorando la mia temperatura basale che è sempre risultata costante durante il mese, facendo pensare ad una mancanza totale delle varie fasi del ciclo.
All'inizio di tutto sono stata ricoverata in policlinico per gli accertamenti sugli ormoni e per escludere la presenza di ipotetiche forme tumorali.In seguito ho consultato il ginecologo che mi ha sconsigliato di continuare ad utilizzare la pillola perchè avrebbe addormentato troppo le ovaie che però anche con il Clomid per tre mesi consecutivi non si sono manifestate con il loro flusso mensile.In quel periodo e nei mesi successivi il mio peso corporeo è aumentato e il fegato ha avuto notevoli difficoltà.
Ammetto di avere un carattere molto ansioso che può forse giustificare lo stress che mi provoca cercare una vera cura. Il menarca a 11 anni ha coinciso con una situazione critica personale che ha causato un calo di peso repentino(10-15 kg in due settimane)e il blocco del ciclo per un tempo approssimativo di 6 mesi per questo, con gli anni ho voluto avvicinarmi anche a terapie più psicologiche che farmacologiche come ad esempio le sedute da un psicoterapeuta.
Mi hanno consigliato di sottopormi a ecografia per i surreni ma ancora non l'ho fatto.
Purtroppo non credo di avere altre informazioni per lei.
La ringraio anticipatamente,
felice di aver avuto anche solo il piacere di aver letto la sua risposta.

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test