Utente
Buongiorno,
sono una ragazza di 18 anni. Mi sono trasferita all'estero per l'estate,non so quindi a chi rivolgermi per risolvere il problema, per questo ho bisogno del vostro aiuto prezioso.
Dal 29 giugno sentivo un lieve bruciore-fastidio alla parte destra della vagina, a volte mentre camminavo e sempre quando dovevo asciguarmi dopo aver urinato. Non ho mai dato peso alla cosa perchè non mi sembrava così grave. Ieri però il bruciore è diventato forte e costante, tutt'ora non riesco a chiudere le gambe, devo sembre tenerle divaricate. Ieri sera ho deciso di esaminare la situazione e mi sono accorta che il piccolo labbro destro è enorme!! è così grande che esce dall'apertura delle due grandi labbra!! allora ho aperto le piccole labbra (la destra non più "piccola" e ho notato qualcosa di piccolo e marrone nella parte alta del buco che si forma aprendole. ho fatto un po' di pressione e ho estratto questa cosa. era lunga 4 mm e larga 2. non so cosa fosse, sono quasi sicura non fosse una crostina di sangue.
Possibile che quella cosa sia entrata e abbia scatenato l'infezione e quindi il gonfiore??? o devo pensare a una malattia seria??
intanto cosa mi consigliate di fare????
mia madre da casa sta cercando una soluzione tramite il mio medico, ma ho bisogno del vostro aiuto perchè sto davvero male.
grazie

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Potrebbe trattarsi di un ASCESSO DELLA GHIANDOLA DEL BARTOLINI,ma bisogna essere certi,prima di iniziare una terapia antibiotica con TETRACICLINE ed eventuale drenaggio dello stesso.Consiglio anche impacchi con soluzioni di CLOREXIDINA.
SALUTONI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Grazie molte per la risposta tempestiva.
scrivo di nuovo perchè c'è stato uno sviluppo.
Avevo notato ieri un'abrasione nel piccolo labbro, nel lato a verso il grande labbro. Pensavo fosse dovuta al continuo contatto tra i due. Poco fa mi sono accorta che da quell'abrasione esce abbastanza pus giallino.
Cosa vuol dire secondo lei???
Grazie

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
per me risulta impossibile fare diagnosi,le ho riferito un mio sospetto diagnostico,ma oltre non è possibile andare,deve farsi controllare.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI