Utente 121XXX
Salve,
volevo sapere se l'assunzione di progeffik 200 ovuli vaginali può dare problemi, avendo avuto a febbraio un'emorragia cerebrale dovuta alla rottura di un aneurisma. Ho letto sul bugiardino, tra le controindicazioni, "emorragia cerebrale" e mi sono preoccupata. L'ho preso in passato per un anno (fino a dicembre 2013) e a febbraio 2014 è successo l'ncidente.
Grazie per l'aiuto.
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
GERACE (RC)
MESSINA (ME)
CASALPUSTERLENGO (LO)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile signora,
è poco probabile che il farmaco abbia causato la rottura dell'aneurisma, ma non è da escluderlo.

Per quale motivo sta assumendo il farmaco?
Se è come terapia ormonale sostitutiva nella menopausa, deve consultare il Suo ginecologo sull'opportunità di assumerlo, in considerazione dell'evento emorragico precedente.

L'assunzione di estro-progestinici interferisce sui processi della coagulazione del sangue, ma tale incidenza è molto bassa in rapporto alla popolazione femminile che ne fa uso.

Trasferisco comunque questo consulto nella sezione di ginecologia per informazioni più complete e di competenza specifica.

Cordialmente
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#2] dopo  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente, confermo quanto espresso dal Collega neurochirurgo.
Bisogna valutare se vi sono fattori familiari o personali che possono incrementare il rischio trombo-embolico o che comunque possano incidere sull'assetto coagulativo in seguito all'assunzione di estroprogestinici.
Ritengo che non vi sia un nesso causale diretto con quanto avvenuto, ma raccomanderei prudenza nell'utilizzo (come da scheda tecnica del farmaco)
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#3] dopo  
Utente 121XXX

Grazie per la risposta! Sono ancora un po' indecisa sul da farsi. La mia ginecologa mi ha tranquillizata molto dicendo che secondo lei il farmaco nonn dà alcun problema e che comunque lo possiamo usare "al bisogno". Non so ...
Grazie ancora