Utente
ongiorno, ho 36 anni e da circa 8 mesi cerco una gravidanza che non arriva. Qualche giorno fa mi sono convinta a fare una visita ginecologica. Premetto che ho un ciclo regolare della durata di circa 3 - 4 giorni ogni 25 giorni con qualche dolore ne primo giorno. . Non assumo farmaci particolari se non quelli per allergia e asma. Il referto della visita dice questo:

Genitali esterni da nullipara. Vagina regolare. Utero mobile, non dolente alla palpazione bimanuale, volume e consistenza aumentati. Annesso destro non dolente alla palpazione bimanuale, di volume normale.Addome trattabile su tutti i quadranti.

Portio ben epitelizzata. Eseguito pap test. Ecografo Voluson S 6, Sonda endovaginale.Utero antiversoflesso di volume e morfologia regolare, contorni regolari ecostruttura omogenea. Diametro longitudinale mm75 Diametro anteroposteriore mm30 diametro trasverso mm 44. Ecopattern endometriale di tipo proliferativa area iperecogena 9 per 5 mm a contorni netti come da probabile formazione polipoide, spessore massimo 8 mm. Annesso destro di morfolumetria regolare, aspetto del parenchima con figura anecogena 25 per 28 mm come da probabile formazione funzionale (cisti follicolare) Annesso sinistro di morfovolumetria regolare, parenchima regolare, 24 per 16mm. Douglas libero. Il ginecologo mi ha detto che questo mese non ho avuto ovulazione (ultimo ciclo 17 agosto). Mi ha detto che sarebbe consigliabile effettuare una isteroscopia operativa perchè il polipetto potrebbe impedire una gravidanza e mi ha prescritto una serie di esami ormonali da effettuare il 3 e il 19 giorno del ciclo:FSH LH E2 PR 2 TSH FT3 FT4 AMN e poi FSH E 2 LN. Mio marito deve inoltre fare lo spermogramma. A tale proposito volevo chiederla se per avere una gravidanza devo necessariamante operarmi e se si tratta di un intervento complicato. E' giusto seguire questo iter? Grazie

[#1]  
Dr. Marco Piermatteo

36% attività
8% attualità
16% socialità
PORTOFERRAIO (LI)
LIVORNO (LI)
CASTAGNETO CARDUCCI (LI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2011
Buonasera, l'apparecchio ecografico utilizzato dal collega è di ottima qualità, pertanto la diagnosi ecografia di una formazione endouterina è difficilmente discutibile. Tale formazione sicuramente non favorisce l'impianto dell'embrione, oltre a dover essere studiata come prassi ginecologica. L'iseroscopia operativa direi che è d'obbligo: trattamento con anestesia di breve durata che richiede un Day surgeli, ovvero entra al mattino ed esce nel primo pomeriggio, niente di particolarmente complesso o preoccupante. Corretto l'iter proposto. Saluti, M. Piermatteo
Dr. Marco Piermatteo
Specialista in Ginecologia Ostericia - Fisiopatologia della Riproduzione - LIVORNO

[#2] dopo  
Utente
Buonasera,
Ho ripetuto l'esame ecografico all'ottavo giorno del ciclo ( 2 volte presso 2 medici diversi) e non risulta la presenza di polipi endometriali o altro. Ho anche eseguito gli esami ormonali previsti il 3 giorno del ciclo ( devo aspettare il prossimo 6 ottobre per effettuare quelli al 19 giorno).
L'esito degli esami è il seguente:STO 1.42 (0.4 -4.0) FRA 4.56 (2.7 -6.4) FT4 14.97 (8 -20) LH4.6 E 167 Prolattina 28.2 (1.9-25) aspetto ancora il risultato dell'Amn. Attualmente l'unico valore che non sembra regolare la Prolattina (ho letto che può dipendere anche da stress). Volevo chiederle come è possibile che non ci sia più traccia del polipo?
Come si deve procedere adesso?
E' significativo il valore della Prolattina?
Grazie

[#3]  
Dr. Marco Piermatteo

36% attività
8% attualità
16% socialità
PORTOFERRAIO (LI)
LIVORNO (LI)
CASTAGNETO CARDUCCI (LI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2011
Buonasera, la PRL lievemente più alta è semplicemente da stress per puntura della vena che in alcuni soggetti fa rialzare immediatamente i valori. Non è un problema. Per quanto riguarda il polipo non è possibile rispondere: ciascuno di noi si fida di quello che fa in prima persona, e di ciò che è fatto da altri non può rispondere. Per comprendere meglio il dubbio che esprimo, provi a darsi una risposata a questa domanda: il primo medico ha visualizzato una formazione che di fatto non c'era oppure è più capace degli altri due che non sono riusciti a vederla? Una volta che si è data la risposta saprà anche la scelta da fare. Per dirimere i dubbi? Isteroscopia. Saluti, M. Piermatteo
Dr. Marco Piermatteo
Specialista in Ginecologia Ostericia - Fisiopatologia della Riproduzione - LIVORNO