Utente 202XXX
Buongiorno,
io e mio marito (rispettivamente 34 e 41 anni) siamo alla ricerca di una gravidanza da circa un anno.
A gennaio mi sono sottoposta a visita di controllo in cui la ginecologa non ha riscontrato problematiche. In quell'occasione l'ecografia transvaginale ha evidenziato la presenza di follicolo "pronto". Ho cicli regolari, così come i tentativi di concepimento, che rispecchiano le indicazioni da lei suggerite.
Mi ha prescritto acido folico (Prepart) che assumo da tre mesi e i seguenti esami:
TSH 2,681
anti-toxo IgG 3
anti-toxo IgM 3
antirosolia IgG 75
antirosolia IgM 10
anticitom. IgG 82,7
anticitom. IgM 5

Visto i valori antitoxo mi ha dato le classiche indicazioni alimentari che si seguono in gravidanza.
Salvo piacevoli sorprese l'indicazione é quella di rivederci tra qualche mese, allo scadere dell'anno circa.

Vorrei sottoporvi, gentili dottori, due domande.

É necessario seguire queste indicazioni alimentari anche durante il concepimento?
Visto che stiamo cercando di non rendere questa ricerca fonte di stress, la mia domanda deriva del fatto che il non seguire la mia normale dieta non aiuta in questo senso.
Attualmente non sto seguendo l'indicazione (così come mi concedo un bicchiere di vino o un aperitivo nel weekend per intenderci).

É possibile inoltre avere un'anticipazione su quale potrebbe essere la prassi per la ricerca di eventuali cause di infertilità?

Ringrazio anticipatamente
C.

[#1] dopo  
Dr. Aldo Di Filippo

24% attività
0% attualità
8% socialità
TARANTO (TA)
GALATINA (LE)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2012
Cercare una gravidanza a 34 anni , da un anno di rapporti non protetti, indica chiaramente una difficoltà di concepimento.
è giusto assumere ac. folico in previsione di una gravidanza ma solo se sono dimostrate le condizioni permettenti per ottenere la gravidanza. Ovvero siete nella condizione di coloro che non possono perdere ulteriore tempo.
L'esame del liquido seminale è obbligatorio e sufficiente per avere un'idea della situazione maschile.
Nel frattempo sarà bene accertarsi che ci sia l'ovulazione e che le tube siano pervie.
Per sapere se è possibile avere una gravidanza è necessario, almeno essere sicuri di avere situazioni di base valide.
Consiglio di consultare, senza indugio, un medico che si interessi di sterilità di coppia che potrà trovare in centri di fecondazione assistita o ambulatori di Andrologia pubblici e privati.
Distinti saluti
Dr. Aldo Di Filippo
Andrologia Ginecologia Urologia
Fecondazione assitita