Utente
Da inizio anno cerco una gravidanza che non arriva.
A causa del coronavirus la mia visita ginecologica, non essendo urgente, è slittata ad Agosto e più passa il tempo e più dubbi mi vengono.
All'inizio non sapevo della possibilità di monitorare il ciclo, ho sempre avuto cicli abbondanti e precisi di 28 gg fino a qualche anno fa quando, dopo un IVG, ho iniziato ad avere cicli irregolari e molto leggeri.
La mia ginecologa ha cercato di capire il perché senza risciurci ma ha capito io avessi le ovaie multifollicolari.
Dopo 2 mesi di tentativi mancati, documentandomi su internet, scopro la possibilità di monitorare la mia ovulazione con la temperatura basale e con gli stick di ovulazione.
Gli stick mi rilevano picchi di molti giorni, alle volte al 11pm altre al 21pm e la temperatura basale non sarebbe affidabile perché riesco raramente a dormire almeno 4h di seguito.
Ho scoperto da poco che potrebbero servire a poco gli stick ovulatori nel caso di un ovaio multifollicolare perché possono riscontrare falsi positivi e allora mi chiedevo: Come posso monitorare il mio ciclo per cercare al meglio una gravidanza?

[#1]  
Dr. Franco Lisi

32% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Salve
se lei é affetta da sindrome dell'ovaio policistico, l'autogestione serve a poco. Si deve affidare a un ginecologo/endocrinologo esperto di ovaio policistico. Il problema é che i ginecologi non sono molto esperti dell'argomento.
Dr. Franco Lisi
http://www.riproduzioneassistita.it/
https://www.youtube.com/user/FrancoLisiFertilita