Utente 183XXX
Sono una donna di 33 anni e sono circa 2 mesi che soffro di:mal di schiena (specialmente al centro della spalla,tipo dolori muscolari),giramenti di testa,nausea,stanchezza,malessere diffuso,nell'ultimo mese anche dolori alle gambe,in particolare alle cosce tanto che un giorno sembrava avessi difficoltà a muoverle.Sino alla settimana scorsa che con l'accentuarsi di tutti questi sintomi arriva il mal di gola,indolenzimento ai lati del collo;il medico curante mi prescrive TAVANIC 500 aerosol con prontinal e raggi al torace per sospetta tracheite.dai raggi risulta tutto ok,ma dopo 2gg di antibiotico mi sveglio con l'orecchio SX otturato,scricchiolii,vertigini(sensazione di cadere per terra)e nausea.penso a dei muchi nell'orecchio aggiungo sotto consiglio medico mucolitico all'aerosol,ma nulla e quindi visita specialist dall'otorinolaring il quale certifica assenza di tappi di cerume,assenza catarro(visto anche tramite un macchinario),test dell'udito ok,sondino con videocamera nelle cavità nasali,tutto ok tranne deviazione setto nasale dx,test con macchinario per labirintite,tutto ok.quindi diagnostica:DISFUNZIONE ATM. per capirne di più vado dal mio dentista,dice che dobbiamo prendere le impronte per verificare la malocclusione per eventuale bite e mi spiega un po di cose sulla colonna vertebrale e le ns posture.A febbraio di quest'anno ho subito una frattura all'astragalo DX,e questo piede ancora mi da fastidio,non posso portare pesi(anche il bimbo di 3anni in braccio)o le buste della spesa perchè sento dolore,alle volte fitte verso l'alto,e mi rendo conto che carico SEMPRE tutto il mio peso(altezza 160cm,peso 56 kg) sul piede sano,il SX anche se sto ferma in piedi.secondo voi l'infiammazione dell'ATM SX può essere dovuta dalla mia postura scorretta a causa del dolore al piede DX?può un piede rotto portare a tutto questo? qual è il prossimo passa da fare? ormai è una settimana che ho l'orecchio otturato ed è proprio insopportabile,difficoltà ad eseguire qualsiasi movimento,se piego le testa a sx ho la sensazione di cadere x terra,anche quando mi stendo sul letto,e nausea. grazie in anticipo,attendo vs risposte.

[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
difficile rispondere con sicurezza al suo quesito anche se naturalmente verrebbe da escluderlo
una vista da un collega esperto in gnatologia che sappia visitarla adeguatamente ed eventualmente consigliarle altri accertamenti ritengo possa escludere o no un problema articolare all'atm
di certo la valutazione con l'impronta permetterà poi di valutare i rapporti occlusali ma non sui modelli si decide se far costruire un byte per i nostri pazienti
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#2] dopo  
Utente 183XXX

Dottore grazie mille per la sua risposta, è stata davvero utile, ora so qual è il prossimo passo da fare.

al momento sto seguendo la cura prescrittami dall'otorinolaring:
-pennless 8 gocce per 4 volte di;
-ginnastica con otovent 5 "gonfiate" per narice 2 volte di;

quando gonfio il palloncino mi si ottura ancora di più, poi pian piano sembra passare;

la sensazione di otturamento va un po' meglio ma ce l'ho ancora, con relative vertigini e nausea.
ogni tanto arriva anche qualche fitta.

nella zona mandibolare non avverto alcun dolore, neanche quando mangio o quando mi hanno preso le impronte.
c'è solo un piccolo fastistio secondo me causatomi da me stessa perchè inavvertitamente tendo la parte per stappare l'orecchio(tipo come x fare lo sbadiglio).

grazie ancora, è stato gentilissimo.