Utente 217XXX
Recentemente ho avuto un problema che mi ha molto spaventata: nel corso di una giornata molto importate e di grande stress, ho iniziato a sentire una tensione nervosa molto intensa a livello della bocca e la mia mandibola si é stortata lateralmente. E' stato molto doloroso, sentivo i nervi in forte tensione e solo concentrandomi riuscivo a riportarla nella posizione corretta ma appena distoglievo l'attenzione tornava a spostarsi lateralmente. Questa situazione é durata per tutto il giorno. Il mattino seguente la situazione sembrava tornata normale ma poi, dopo 2 o 3 ore la mandibola si è nuovamente spostata e la situazione è tornata normale solo il giorno successivo. Ora ho paura che questa situazione possa ripresentarsi e vorrei sapere come affrontare il problema e se è causa di un problema grave e quindi sottopormi ad una visita al più presto.
Premetto che già soffro di bruxismo e che purtroppo al momento non ho la possibilità di acquistare il costoso apparecchio che mi ha consigliato il dentista e che soffro anche di dolori cervicali molto intensi, non so se questo possa essere correlato a quanto successo.
grazie

[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
dovrebbe afferie da un collegan gnatologo che possa inquadrare la situazione e consigliarle la terapia più adeguata
al momento le precauzioni che può avere sono
-evitare l'apertura eccessiva della bocca
-dieta morbida
-impachi caldi nel lato di tensione
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#2] dopo  
Utente 217XXX

innanzitutto la ringrazio per la pronta risposta.
Quello che mi lascia più perplessa è che non si è trattato del classico "blocco", ho proprio sentito una tensione a livello nervoso e mi chiedo se possa essere stato solo lo stress a procurarmi questa reazione o se alla base possa esserci qualcosa di più grave.
Inoltre, se dovesse succedere di nuovo, esiste un farmaco che permette la distensione dei nervi?
grazie

[#3] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
"Quello che mi lascia più perplessa è che non si è trattato del classico "blocco", ho proprio sentito una tensione a livello nervoso e mi chiedo se possa essere stato solo lo stress a procurarmi questa reazione o se alla base possa esserci qualcosa di più grave".
probabile che vi sia un problema di fondo
"Inoltre, se dovesse succedere di nuovo, esiste un farmaco che permette la distensione dei nervi?"
-non possiamo fare prescrizioni via mail per regolamento
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#4] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006