Utente 272XXX
Buonasera a tutti i dottori,
da circa un anno a periodi alterni sento un forte senso di ovattamento alla testa e contemporaneamente avverto dei rumori simili a crepitii in entrambe le orecchie quando movo la mandibola e deglutisco.
Inoltre, putroppo, convivo con il problema di orecchie perennemente tappate che si stappano e ritappano quando muovo la mandibola o deglutisco.
Fin da quando ero piccola ho avuto problemi di mandibola e sento un clik articolare nel momento in cui apro molto la bocca. Nonostante questo, però, non mi è mai stato prescritto alcun apparecchio o bite.
Un medico mi ha detto che forse si tratta di pressione bassa, ma non penso di avere questo problema.
Vorrei chiedere se il profondo senso di "chiusura" alla testa e il problema di orecchie sempre tappate e rumoranti quando muovo la mandibola possa in qualche modo derivare da un problema di mandibola. Ho fatto una visita dall'otorino, ma a livello di orecchio non soffro di alcun problema.
In attesa di una risposta ringrazio sentitamente.

[#1] dopo  
Dr.ssa Orietta Pasdera

24% attività
8% attualità
12% socialità
VICENZA (VI)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
i sintomi che lei riferisce,soprattutto i rumori , potrebbero essere correlati ad un problema dell'articolazione temporo mandibolare. Le consiglio di fare una visita gnatalogica per inquadrare il problema ed eventualmente curarlo. Utile sarebbe fare una risonanza magnetica dinamica dell'articolazione che evidenzi se ci sono segni di compressione, artrosi o malfunzionamento del menisco articolare.
Dr.ssa Orietta Pasdera

[#2] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
La presenza del click non basta per prescrivere un bite...

PRIMA occorre fare una diagnosi.
Una visita, in sostanza.

Il suo sembra essere un problema inquadrabile nelle Disfunzioni Cervico Cranio Mandibolari (DCCM).
Ma di QUALE disfunzione, non possiamo saperlo.

Non possiamo sapere neppure di quali esami strumentali lei avrà bisogno.
Potrà saperlo lo gnatologo che la visiterà: sarà lui a chiedere (o effettuare se adeguatamente attrezzato) gli esami strumentali eventualmente necessari alla sua diagnosi, o una Risonanza Magnetica.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#3] dopo  
Utente 272XXX

Grazie mille Dr. Orietta Pasdera e Dr.Sergio Formentelli per le Vostre risposte. Siete stati molto gentili ed esaustivi. Dato che non ho mai fatto alcuna visita dallo gnatologo, vedrò di andare sotto Vostro consiglio, sperando di risolvere questo problema che mi perseguita da un anno.
Cordiali saluti