Utente 311XXX
salve, ho 21 anni e da un pò di mesi sento un dolore dal collo che si irradia fino alla schiena, a volte tanta la stanchezza devo stirarmi per qualche minuto, frequenti scricchiolii.. ho eseguito una risonanza alla cervicale con risultato: raddrizzamento della fisiologica cervicale, e una rx alla mandibola con risultato: sublussazione nella parte sinistra, mi rivolgo a lei perchè dopo aver fatto cmq terapia x la cervicale , nessun risultato positivo, continuo ad avere senso di dolori sia al collo e alla schiena cn scricchiolii e sbandamenti, vorrei sapere è possibile che qst dolore muscolare e senso di sbandamenti sia oltre che collegabile al problema cervicale, anche ad un problema relativo alla sublussazione? e se si cosa mi consiglia di fare? vorrei se fosse possibile capire cosa si intende per malocclusione? perchè non ne capisco il significato, e solo adesso ho pensato potrebbe essere qst il problema e nn solo la cervicale... anche perchè ne soffro da qnd ho cambiato la postura in piedi e testa bassa per ore... possibile sia dovuto alla mandibola? peraltro ho la parte superiore più sporgente della mandibola inferiore, ma nn doveva risultarmi qualcosa già dalla rx a parte la sublussazione? la ringrazio per la risposta e x le delucidazioni in merito a qst argomenti a me sconosciuti... buon lavoro cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente sarebbe il caso di poter avere per esteso il referto della RX: mi sfugge come di possa da questa diagnosticare una sublussazione.
Avere " la parte superiore più sporgente della mandibola inferiore" configura la condizione più spesso coinvolta nelle disfunzioni delle Articolazioni Temporo Mandibolari. Nel corredo sintomatologico , il dolore al collo è spesso presente.
Sarebbe quindi il caso di consultare anche un dentista-gnatologo esperto in problemi dell'Articolazione Temporo Mandibolare (ATM)
Le suggerirei di dare un'occhiata all'articolo linkato qui sotto, nell'ipotesi che lei possa riscontrarvi elementi di somiglianza con il suo problema. Cordiali saluti ed auguri.

www.studiober.com/pdf/Cefalea_Otite_Cervicalgia.pdf
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#2] dopo  
Utente 311XXX

innanzitutto la ringrazio per la risposta imminente... secondo le rx le prestazioni eseguite sono: COLONNA CERVICALE... ART.TEMPORO MANDIBOLARE DX ART TEMPORO MANDIBOLARE SN.
IL REFERTO CHE NE RISULTA è: RADDRIZZAMENTO DELLA FISIOLOGICA LORDOSI CERVICALE.
APPUNTIMENTO POSTERIORE DELLE LIMITANTI SOMATICHE C6-C7 DETERMINANTE RIDUZIONE DELLO SPAZIO INTERSOMATICO.
SUBLUSSAZIONE DEL CONDILIO MANDIBOLARE SN NEI RADIOGRAMMI A BACCA APERTA. ora il medico al riguardo mi ha fatto fare la terapia per la cervicale, ma diciamo che l'irrigidimento muscolare, soprattutto dopo sforzi, e a star tanto all'in piedi persiste.. potrebbe spiegarmi meglio questi risultati?
sempre grazie per la sua disponibilità.

[#3] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Il referto relativo all'articolazione temporo mandibolare è ininfluente.
L'approccio con questo tipo di problemi è essenzialmente clinico.
Le confermo quindi che sarebbe il caso di consultare anche un dentista-gnatologo esperto in problemi dell'Articolazione Temporo Mandibolare (ATM): se il problema all'ATM persiste, è evidente che persistano anche i sintomi correlati.
Cordiali saluti ed auguri.
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#4] dopo  
Utente 311XXX

la ringrazio.. cordiali saluti a lei