Utente 264XXX
Buonasera dottori, volevo sapere siccome mi è stata prescritta una risonanza magnetica all'atm per problemi mandibolari volevo sapere in cosa consisteva, se c'è una prparazione da fare e come si svolge l'esame se con un camice, vestiti . grazie

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, la Risonanza Magnetica è l'esame più indicato nella maggior parte delle problematiche dell'Articolazione Temporo Mandibolare (ATM), perchè, a differenza dalle immagini radiografiche, è in grado di evidenziare anche le parti molli, e, nel caso specifico, il disco (o menisco) articolare.
Non è previsto un abbigliamento particolare (può essere fornito un camice), salvo la rimozione di oggetti metallici (anelli, catenine ecc.). Anche l'eventuale presenza di protesi metalliche e pacemaker va attentamente considerata.
Poiché si è già rivolto al sito per i suoi problemi, se crede, ci faccia sapere l'esito dell'esame.
Cordiali saluti ed auguri.
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#2] dopo  
Utente 264XXX

GRAZIE, certamente dottore vi farò sapere ma l'esame come si svolge nel dettaglio? grazie

[#3] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Forse la risposta più semplice é vedere queste immagini:

https://www.google.it/search?q=risonanza+magnetica&espv=2&biw=1366&bih=667&source=lnms&tbm=isch&sa=X&ei=gR7EVKu2JaHcywP6iYHgCg&ved=0CAYQ_AUoAQ

N.B.: dopo aver aperto il link, si deve clikkare su: "continua e apri il sito.."
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#4] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, vorrei però aggiungere una osservazione: pur fornendo un'immagine molto bella, la Risonanza Magnetica dell'ATM fornisce ben poche informazioni utili alla soluzione dei problemi a questa articolazione: quasi sempre la clinica offre ad uno gnatologo esperto tutto ciò che gli serve per impostare la terapia. Qual é il motivo della richiesta di questo esame? Cosa si aspetta il Collega?
La ringrazio.
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#5] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Concordo con il collega, all'esame clinico si vedono tante cose http://www.danieletonlorenzi.it/?s=click+blocco&x=0&y=0 (clicchi "stai per abbandonare il sito medicitalia continua ed apri il sito").
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#6] dopo  
Utente 264XXX

Grazie dottori, vi spiego un pò la mia situazione. circa tre anni fa sono rimasto bloccato con la bocca aperta per un doloro mandibolare dx. sono andato da uno specilista gnataologo e ortodonzista che mi ha detto che vista l'età ai tempi avevo 19 anni non era sicuro di raggiungere i risultati sperati. ho iniziato un trattamento con apparecchio prima sul palato poi fisso per due anni e adesso un bite. dopo i due anni il doloro è scomparso e ogni tanto si sono verificati click ma molto lievi da circa 7 mesi invece dopo che ho tolto l'ultima arte di apparecchio lo scorso gennaio, lo giugno scorso ho cominciato ad avere nuovamente dolori prima dal lato dx e adesso anche dal sinitro. lo gnatologo ha fatto una radiografia, controllato la posizione dei denti ma è tutto regolare, poi mi avevav detto in ultimo di fare una risonanza siccome neanche con il bite i dolori si sono attenuati ma sono rimasti gli stessi abbiamo deciso di comune accordo di fare la risonanza per vedere meglio qualcosa perchè il dolore non passa neanche con gli antidolorifii o antinfiammatori. spero di essere stato chiaro e attendo vs. riposte grazie.

[#7] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Credo che nel suo caso non si potrà "vedere meglio qualcosa" che già non si può ricavare da un'attento esame clinico.
Se il caso presenta le indicazioni e se la conformazione del bite é adatta, gli effetti sono solitamente rapidi, a meno di grandi presenze di aspetti aggravanti, che spesso sono l'esito del lungo perdurare del problema.
I sintomi da lei segnalati possono essere riferibili ad una disfunzione dell'ATM; peraltro l'insuccesso terapeutico con il bite dovrebbe eliminare questa ipotesi: se dopo alcuni mesi di bite, portato 24 ore al giorno pasti esclusi, non si arriva ad un risultato, delle due l'una: o i suoi problemi non dipendono dall'occlusione e dall'ATM, oppure ( e mi lasci questo dubbio) il bite potrebbe essere inadeguato, o, infine, non è stato prescritto con le caratteristiche adeguate al suo caso, forse perché i suoi problemi non rientravano negli obiettivi.
Ovviamente quanto sopra ha valore del tutto relativo, non potendosi avere via rete gli indispensabili riscontri di una visita diretta: è importante che il dentista al quale si rivolge sia esperto in problemi dell'ATM: non tutti i dentisti amano coltivare questa sottospecialità, che prende il nome di “Gnatologia” (scienza dell’Occlusione).

Cordiali saluti ed auguri.

Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#8] dopo  
Utente 264XXX

GRAZIE DOTTORE, il mio è uno specialista dell'ATM comunque non appena faò la risonanza vi posterò l'esito e spero in una vs. risposta grazie

[#9] dopo  
Utente 264XXX

Buongiorno, ieri ho avuto l'estio della risonanza ecco il referto. Fatemi sapere un vs. parere e cosa c'è da fare, premetto che devo fare vedere l'esito al mio dentista :

DATI TECNICI:
Esame eseguito con magnete ad alto campo (1,5T) in tecnica SE, TSE e FFE dinamica (a bocca chiusa ed in massima apertura), sul piano assiale, coronale e sagittale, mirato alla valutazione di entrambe le articolazioni temporo-mandibolari.

REFERTO:
L'angolo dell'asse maggiore del condilo è circa 36° a dx e 38° a sn (v.n. 10°-30°). i condili, di regolare morfologia nelle sequenze a bocca chiusa occupano le cavità articolari, a bocca aperta mostrano regolare traslazione anteriore (raggiungono l'apice delle eminenze articolari). Entrambi i dischi, di morfologia conservata, a bocca chiusa sono lussati anteriormente senza riduzione alla posizione normale dell'apertura della bocca. Non versamento articolare, bilateralmente.

[#10] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, il punto critico del referto é:
" Entrambi i dischi, di morfologia conservata, a bocca chiusa sono lussati anteriormente senza riduzione alla posizione normale dell'apertura della bocca."
Se la clinica conferma questo (ma ho qualche dubbio , letto anche che "a bocca aperta mostrano regolare traslazione anteriore (raggiungono l'apice delle eminenze articolari") il collega dovrà decidere se, alla luce dell'esame clinico diretto, concordare con il primo referto. Nel qual caso dovrà decidere se tentare di ricatturare il disco o se questa strada, visto il lungo periodo trascorso dal blocco, risulta troppo difficile.
Credo che, in mancanza di un esame diretto, via rete non si possa dire di più. Cordiali saluti ed auguri.
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#11] dopo  
Utente 264XXX

grazie dottore e come si può tentare di ricatturare il disco?

[#12] dopo  
Utente 264XXX

potrei inviarle via mail le foto per un suo parere anche non clinico? la ringrazio

[#13] dopo  
Utente 264XXX

se per lei non è un problema

[#14] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, ho visto, e confermo il mio dubbio sull'interpretazione delle immagini (che sono appunto "immagini") che dà il radiologo. Il caso mi sembrerebbe più semplice.
A maggior ragione, comunque, l'esame clinico rimane di importanza prevalente.
Cordiali saluti ed auguri
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#15] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
L'ha letto il link che Le avevo segnalato?
Altro interessante da leggere è https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1968-disordine-temporomandibolare-dolore-facciale.html con particolare attenzione al paragrafo "dimensione verticale".
E' tutto chiaro lo scritto?
Saluti
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#16] dopo  
Utente 264XXX

siho letto tutto, lei cosa pensa dell'esito della risonanza?

[#17] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
penso che abbia la situazione descritta come "Locking o blocco mandibolare:" nel link su citato http://www.danieletonlorenzi.it/?s=click+blocco&x=0&y=0 e che questo esame non aggiunga nulla di importante alla visita clinica, che apra poco la bocca, che abbia bisogno SUBITO di:
1) probabilmente di manovre di sblocco delle articolazioni;
2) di un buon bite che varierà a seconda della tecnica e della manualità dello gnatologo (che deve essere bravo).
Ci faccia sapere
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum