Utente 247XXX
buongiorno a tutti e grazie chi mi risponderà , dedicandomi un minimo di tempo.
Cerco di fare un riassunto della mia situazione in modo schematico.
Ho 41 anni, normopeso , impiegato . Ho sempre avuto problemi di ansia / attacchi di panico ma da diverso tempo su questo punto sto abbastanza bene. Soffro di ernia Jatale ma anche qui da diversi anni non vomito piu e non ho grossi problemi digestivi.
tre anni fa improvvisamente ho iniziato ad avvertire fischi alle orecchie sempre piu insistenti. Mi svegliavo intontito e tutto il giorno avevo questi fischi . Mi documentai e imparai che il termine tecnico è acufeni.
Andai dall'otorino ma non trovai nulla di particolare. I fischi continuavano e mi diminuivano solo prendendo un antidepressivo come il tavor.
Poi subentrarono dolori continui al collo , sempre piu insistenti anche al mattino , dunque cambiai letto , cuscino e posizione notturna.
Andai a un ospeopata per massaggi e un po migliorai solo che dopo il massaggio spesso stavo male , soprattutto quando mi lavorava sul collo.
Cosi smisi di andare e andai da fisioterapisti vari che in vari momenti mi dissero che sembrava un problema di squilibrio dentale e anche di ernia jatale
Intanto oltre ai fischi arrivarono anche i giramenti di testa, sempre piu forti e continui. Non so neanche spiegarli perchè non sono giramenti come se si abbassasse la pressione..... è un intontimento generale ....continuo ....dal mattino....fino alla sera...... mi passa solo rilassandomi ....sdraiandomi per un po..... oppure prendendo un tavor ( cosa che faccio rarissimanente)
Considerate che soffrendo di ansia...ci metto poco ad agitarmi ...e dunque la cosa poi si complica perchè mi spavento.
Nel frattempo ho fatto RX varie alla spina dorsale ed è risultato tutto nella norma.
Ho messo allora il byte dentale e devo dire che un po è migliorata la situazione , soprattutto nei primi periodi. Ora siamo tornati come alcuni mesi fa......e senza esagerare .....ci sono momenti in cui faccio fatica a camminare normalmente.....come se fossi ubriaco...stordito....
Lavoro in ufficio tutto il giorno, dunque la mia postura non aiuta , e lo so...... cosi alla sera ho riniziato a fare palestra ( sono personal trainer ).
Vi chiedo:
tutte queste problematiche possono essere ricondotte a qualcosa inerente la masticazione? ho sempre degrignato e sofferto di bruxismo fin da ragazzo , addirittura piano piano avevo rotto le vecchie otturazioni....ma non avevo questi problemi.
Mi sveglio con dolori al collo ( e ripeto ho provato di tutto...) e dolori mandibolari, come se fossi sempre in tensione anche se a me non sembra.
Ovviamente in ferie sono stato molto molto meglio..... ed è da qui che nascono i miei dubbi.
La mia masticazione so che è sbilanciata perchè mi è stato tolto l'ultimo molare in basso e dunque la parte sopra non ha nulla su cui appoggiarsi

cosa ne pensate? grazie ancora

[#1] dopo  
Dr. Dario Spinelli

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
16% attualità
16% socialità
BARI (BA)
SANTERAMO IN COLLE (BA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
In queste situazioni non è l'occlusione il protagonista principale, ma agisce di concerto con le parafunzioni, come ha notato lei stessso ("Mi sveglio con dolori al collo e dolori mandibolari, come se fossi sempre in tensione anche se a me non sembra").
Le parafunzioni (serrare/digrignare ecc..) hanno una forte correlazione con fattori psicologici ("Ovviamente in ferie sono stato molto molto meglio")...
I risultati si possono ottenere cercando di lavorare su tutti i fattori insieme.
Dr. Dario Spinelli
Odontoiatra Specialista in Ortodonzia e Gnatologia
www.ortodonzia.bari.it
www.ildentistaperibambini.it

[#2] dopo  
Utente 247XXX

innanzitutto grazie per la celere risposta.
In sostanza mi sta confermando le mie sensazioni, cioè che non avendo problemi alla spina dorsale e all'orecchio , la masticazione unita forse ad una dose di ansia mi crea continue sollecitazione al collo .

Ma una cosa cosi può veramente essere cosi invalidante? Le assicuro che ci sono giorni che faccio fatica a finire la giornata lavorativa anche perchè mi sento a disagio.
Poi succede che stando al parco per una oretta , mi migliora. Da qui deduco che sia un mix di fattori.

Ho notato anche che prendendo magnesio un po va meglio come anche se tengo una fascia calda sul collo.
Insomma, dottore, le sto provando tutte. ( tisane di tutti i tipi )

Ho letto che Yoga potrebbe aiutare ? cosa ne pensa?
in ogni caso se mi fosse diagnosticata una masticazione diciamo " errata" ci sono dei rimedi senza operarsi ?