Utente 441XXX
Buongiorno,
Sono a termine cura ortodontica e, per poter dire che ne sia valsa la pena aver sostenuto sia il relativo costo biologico che quello economico, avrei bisogno di un molaggio selettivo. Questo l'ho scoperto, non per merito degli specialisti che si sono occupati di me, ma comunicando i miei disagi al medico generico. Ora, stante l'importanza della cosa e considerato che non ho più tanta fiducia negli Specialisti ai quali mi sono rivolto, al fine di poter valutare nel migliori dei modi il da farsi, mi piacerebbe che mi spiegaste esattamente la procedura da eseguire per effettuare il molaggio selettivo....
p.s. cosa sia ne sono al corrente, è la procedura che mi interesserebbe conoscere.....
Grazie!

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Salve,
ha già avuto in precedenza da alcuni dei migliori specialisti del sito le risposte che cercava riguardo la sua problematica.
Sottolineo che in presenza di DTM la terapia è gnatologica(bite) per creare una occlusione neuromuscolare stabile e priva di sintomi.
Ora non sappiamo se adesso ha disturbi disfunzionali o meno,ma tenga presente
che il molaggio selettivo ,essendo una procedura irreversibile,non è raccomandabile
tout court, perché altera il normale equilibrio occluso muscolare.
Ora non conoscendo l'evoluzione del suo caso,mi fermerei un attimino e sentirei il parere di un Collega Gnatologo.
Buona Giornata

PS le invio un link su un consulto simile al suo



https://www.medicitalia.it/consulti/archivio/557332-molaggio_selettivo.html

ed anche

https://www.medicitalia.it/consulti/archivio/43641-vorrei_chiedere_agli_specialisti_che_leggeranno_cosa_ne_pensano_del_ricorso_ai_molaggi_selettivi_n.html
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 441XXX

Buonasera e grazie per la risposta.
In un altro post ho avuto risposte ad una problematica diversa da quella che sto ponendo ora... Infatti, li chiedevo chiarimenti sulla contenzione e, a volercela proprio dire tutta, alla fine il mio Ortodontista mi ha proposto una soluzione non compatibile con quelle suggeritemi da voi, ovvero, secondo lui, la contenzione termina dopo un anno, i denti non dovrebbero spostarsi più e se voglio proprio essere sicuro che non si spostino più, devo portare il bite tutte le notti, per tutto il tempo che mi è concesso di vivere a questo mondo. Adesso invece chiedo delucidazioni sul molaggio selettivo che a quanto aprendo, è da voi generalmente sconsigliato per ragioni che peraltro posso anche condividere, tuttavia, nel mio caso, essendoci dei precontatti, è esattamente ciò di cui ho bisogno e quindi vorrei saperne di più. Nella fattispecie vorrei sapere come si effettua in concreto e se esiste una eventuale procedura da seguire...

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Il molaggio selettivo o coronoplastica é una procedura di rimodellamento delle superfici occlusali dei denti che l'odontoiatra attua con strumenti rotanti .

E' un trattamento irreversibile e in quanto tale da usare con estrema prudenza, dopo aver escluso altri possibili interventi meno lesivi. I ritocchi alle corone dentarie altrimenti strutturalmente sane devono essere condotti nello spessore dello smalto per non dar luogo a ipersensibilità.
Il molaggio selettivo dei denti naturali é irreversibile e perciò da effettuare dopo una valutazione condotta scrupolosamente, che per la sua difficoltà complessiva dovrebbe essere condotta da un esperto gnatologo.

Buona Serata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#4] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
"avrei bisogno di un molaggio selettivo. Questo l'ho scoperto, non per merito degli specialisti che si sono occupati di me, ma comunicando i miei disagi al medico generico."

Al medico generico?
Ne sa di molaggi più o meno come un veterinario.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#5] dopo  
Utente 441XXX

Non se ha la laurea in odontoiatria ed ha esercitato la professione di dentista per 30 anni... Adesso fa il medico generico... Mi scuso per non essere stato chiaro in proposito..

[#6] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Dentista e medico generico sono due professioni totalmente diverse.
Non si può essere competenti in entrambe.
O si è bravi in una, o si è bravi nell'altra.
Se si cerca di essere bravi in entrambe, si finisce inevitabilmente ad essere poco competenti sia come medici che come dentisti.

Valuti lei, in particolare nella attività di gnatologo, che è una sorta di superspecialità del dentista (e sono già pochi i dentisti
che ci capiscono qualcosa).

Faccia lei.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)