Utente 523XXX
Andato per i sintomi di un molare otturato per incrinatura, sono stato presso uno studio, dove mi hanno detto che tali sintomi potevano anche derivare da dei precontatti, mi fissavano un appuntamento per prendermi le impronte. Invece di prendermi le impronte, il dentista, A quanto dice anche con master in gnatologia, mi ha fatto mordere un legno piuttosto spesso al premolare prima di quello incrinato, sul molare incrinato e su quello dietro, poi, mi ha messo la cartina articolare blu, dicendomi di muovere i denti in tutte le direzioni e senza che io potessi dire nulla perché vedevo solo una luce nella sua mano all’inizio, ha cominciato ad usare il trapano. Senza spiegarmi cosa mi veniva fatto, se non dopo, e senza dirmi che sarebbe stato irreversibile, anzi, all’inizio negando, mi è stato fatto un molaggio selettivo, ha limato le cuspidi laterali dei 25 e 26 ed il fondo, e anche i 35 36, tra l’altro anche con stripping fra i denti, che ho affollati, dicendomi che i denti devono stare separati, specifico che avevo fatto già pulizia orale nello stesso studio ed il filo interdentale passava. Quando mi ha fatto tale procedura fra il molare incrinato e quello dietro ho sentito malissimo e nei giorni seguenti ho dovuto prendere sempre antidolorifici. Lamentando che non trovavo occlusione alla visita di controllo e che in lateralitá non sentendo le cuspidi dei premolari andavo a spingere sul molare incrinato che mi dava dolore, mi sono poi state abbassate le cuspidi laterali di tale dente.
Dopo che continuavo a lamentare che non capivo il motivo di questa cosa alla fine hanno ammesso che gli dispiace, ma che non si può tornare indietro, anche, anrebbe molato anche il canino destro che ho in fuori e rischio con il carico di perderlo...
Ora non riconosco più l’occlusione, non dormo la notte se non con un bite morbido, che avevo da prima essendo bruxista, anche se potevo dormire anche senza, ora mi è impossibile perché non ho più appoggi. Ho dolori alla schiena ed al collo e sono entrato in uno stato depressivo.
Ma questa è una cosa possibile? Il medico in questione, è passibile di denuncia o rivalsa in qualche modo? Con modi rudi e soprattutto senza alcun criterio se non la cartina articolare mi ha cambiato la bocca, ma è possibile una cosa del genere? Sono sconvolto e non so più cosa fare.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Dario Spinelli

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
16% attualità
16% socialità
BARI (BA)
SANTERAMO IN COLLE (BA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Quello che descrive sembra in effetti piuttosto incomprensibile. Difficile aiutarla, se non consigliandole di fare un'altra visita e verificare se eventualmente con tecniche additive sia possibile recuperare almeno una stabilità occlusale.
Certo in questa sede non possiamo fare valutazioni medico-legali.
Dr. Dario Spinelli
Odontoiatra Specialista in Ortodonzia e Gnatologia
www.ortodonzia.bari.it
www.ildentistaperibambini.it

[#2] dopo  
Dr. Sebastiano Carpinteri

20% attività
4% attualità
12% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
STANDO SOLO A QUEL CHE SCRIVE, si tratta di un caso di odontoiatria maccheronica. La bocca e tutte le sue parti poste sulla testata del canale alimentare hanno una sensibilità massima, senza riscontro in tutte le altre parti della carcassa umana. La capacità di discriminazione secondo misurazioni fatte nel secolo scorso scende a differenze anche minori di dieci micron. (Un micron è un milionesimo di metro.) Per lei servono subito una mente sapiente e mani pietose, per rimediare i fattori di forma alterati in modo rozzo. Senza capsule! senza spese fuori norma! Sopratutto serve una personalità diversa di dentista, che sia affabile e comunicativo con un sorriso giusto al momento giusto. Lei deve essere amabile e amato come paziente, come primo requisito. Se poi dovesse imbattersi in una dentista donna, ricambi subito con affetto misurato, ma le raccomando, non da rovina famiglie.
Dr. Sebastiano Carpinteri

[#3] dopo  
Utente 523XXX

Ho fatto stamattina una visita da un Dentista amico, che conosce bene la mia bocca, ma che non coinvolgevo per rispetto personale, e mi ha detto che da quella arcata ormai mi tocca un dente solo, di fatto ho disclusione e contatto su tutti i denti a destra, a sinistra invece ormai mi tocca un dente solo. Tendo a ribadire che, l’ incosciente precedente, nemmeno mi ha verificato la centrica prima di procedere, giuro sulle mie figlie che mi ha messo la cartina articolare e mi ha detto di muovere i denti in tutte le direzioni, e poi ha limato. Purtroppo il mio amico dice che c’è poco da fare, perché le limature non si possono correggere, e le cuspidi non ci saranno mai più, come anche il contatto, la mia bocca tende ad andare verso sinistra, non avendo più barriere ed essendo svincolata. di fatto il criminale ha limato all’esterno le cuspidi del 35 e 36, se non sbaglio i numeri e da dentro quelle del 25 e 26. Lasciandomi di fatto il dente otturato, incrinato ed ora senza cuspidi esterne anche quello, esposto al mio bruxare. Oltre al solo canino, che ho in fuori, a sostenere la lateralita. Soluzioni il mio amico non ne vede, a parte un bite rigido a vita o altre cose più gnatologiche che però non sono suo campo stretto. La dentista dalla quale andavo prima, e che avevo abbandonato proprio per carenza di umanità e prezzi esorbitanti, mi ha proposto dopo breve visita, terapia con ROF (?) superiore svincolato, suppongo notte e giorno per 6 mesi, con 3 visite sole di mezz’ora comprese e poi pagamento, poi forse, eventualmente, valutare se possibile fare dei rialzi occlusali. Ma umanamente non può sostenermi. Oggi nello studio del mio amico ho pianto. Non riesco ad andare nemmeno al lavoro, la notte è un inferno e mi sveglio la mattina che mi tocca solo il molare. Sono entrato in piena depressione. Non voglio perdere la speranza ma non mi sono mai sentito così frustrato è depresso in vita mia. Mi sento solo pur avendo una famiglia bellissima con 2 bambine. Ho smesso di mangiare ed andare anche solo a sdraiarmi è un incubo. Grazie per la speranza che potrete darmi. Vi giuro sulle mie figlie che quello che dico è solo la verità. Un film dell’orrore.

[#4] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Deve rivolgersi ad uno Gnatologo esperto per una corretta valutazione.Il problema é che con la modificata occlusione avrà probabilmente disturbi temporo-mandibolari che forse precedentemente erano silenti o minimi (bruxismo).
Personalmente in questi casi adotto un tipo di bite per ridare un rapporto mandibolo-cranico corretto e ristabilire un equilibrio occlusale perso.
Successivamente dopo la terapia Gnatologica sarà necessaria una finalizzazione o con overlay o con corone.

Le allego degli articoli di un esperto Collega Gnatologo(che non è poi così distante da lei)


https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1968-disordine-temporomandibolare-e-dolore-facciale.html


https://www.medicitalia.it/blog/gnatologia-clinica/821-tanti-tipi-di-bite-ai-denti-come-sceglierlo.html




Li legga,poi se ha necessità di chiarimenti chieda pure


Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#5] dopo  
Utente 523XXX

Grazie dott. De socio, sintomi all’atm, qualcosa, anche se niente di incredibile, anche prima ne avevo a momenti, avendo una Malocclusione che comunque aveva un suo equilibrio, adesso ho scrosci, qualche schiocco, non mi riconosco la bocca e da bruxista serrature per me è un trauma incredibile. I sintomi che mi sono venuti forte sono dolore muscolare e cervicale, che conosco bene avendone sofferto in passato. Avevo specificato anche a quel come non so definirlo, che posso sopportare il bite rigido, che ho portato anche in passato, non potrei sopportare ortodonzia, essendo un bruxista serrature forte che cerca il contatto, Ho anche provato anni fa un ortottico che mi aveva provocato degli scompensi incredibili. La mia bocca è molto sensibile ai cambiamenti, in più ora mentalmente ora non so come potrei sopportare un percorso difficile, non sentirmi più le cuspidi a destra come le sento invece a sinistra in disclusione laterale mi provoca attacchi di panico. Il fatto di avermi passato la Lima fra i denti ora mi ci fa rimanere anche il cibo, ma perché lo ha fatto?
Riguardo alla terapia, Il bite riabilitativo dovrebbe essere tenuto notte e giorno suppongo? È superiore vero? E come sarebbe fatto? Io lo ho sempre tenuto inferiore.
Ora sono preoccupato per il molare incrinato e per il canino che sono rimast a toccare in lateralitá. Oltre al fatto che dovrei accettare terapia riabilitativa e mettere degli intarsi si denti che erano miei, sani e questo mi fa andare veramente giù. Senza informare il paziente, e fare una cosa così ad uno come me in particolare, questa è stata una violenza fisica e psicologica che non riesco ad accettare.
In questo periodo in cui mi dovrei tranquillizzare per capire cosa posso fare ed accettare, meglio un bite morbido, o uno rigido? In ogni caso andrò a fare una perizia e visita da uno gnatologo, vero, è bravo, per capire che margini ho. Comunque mi ha veramente shockato. Sono veramente depresso e tanto arrabbiato e nervoso. Non riesco ad accettare questa cosa. Grazie davvero.

[#6] dopo  
Utente 523XXX

Ed al dott. Carpinieri, le assicuro che questo è quello che è successo, purtroppo ed ancora lo vivo come un incubo..
ma un dentista e, o gnatologo come dice lei, dove lo trovo? Anche io non vorrei incapsulare o fare intarsi su denti miei che erano sani, ma sani, ma quindi che potrei fare?
Grazie mille

[#7] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
La prescrizione del bite deriva da uno studio accurato del caso,superiore o inferiore lo deciderà chi l'avrà in cura,così come la conformazione dello stesso.
Come suole dire un Collega ed amico,"non ha importanza di che colore è il gatto,l'importante è che catturi il topo"....
Un suggerimento tra le righe glielo ho dato.
Cordiali Saluti ed Auguri
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#8] dopo  
Utente 523XXX

La situazione purtroppo peggiora, mi sveglio la mattina che ho la faccia tutta storta a destra, mi tocca solo il molare incrinato, collo contratto e muscoli facciali anche, senza bite non posso dormire e ne ho solo uno morbido, che avevo anche prima. Le soluzioni che mi vengono prospettate sono le più varie, percorso con ortotico, che ho già provato in passato e non reggo, oppure con rof superiore e poi forse rialzi occluali, altri molaggi, dei denti dietro, e dopo bite rigido. Non fare nulla e bite rigido. Ma il bite poi non me lo vuole fare nessuno. Io sono caduto in depressione piena. Mi sembra di essere in un incubo. Di sicuro tutto quello che ha fatto il dentista, presunto gnatologo, é stata una follia. Mi ha tolto gli appoggi laterali svincoladomi la bocca proprio qui dente che ha problemi. Ed infatti a giornate mi fa male. Ora di fatto la liberalità me la regge solo la parte interna di quel dente li. Ed il canno storto che ho davanti e che mi voleva limare anche quello. Non ci capisco più nulla. Avevo una bocca non perfetta ma a detta dei dentisti che mi avevano visitato prima con un suo equilibrio,che ora non c'é più. Lo devo accettare, difficile comunque ed a oggi ragione se fatto senza spiegarmi o dirmi nulla prima Lo stripping poi é stata la follia completa, a parte che mi dovrà il cibo fra i denti, come si muoveranno ora? Scrivo con tanta rabbia, perché so che non posso tornare indietro ma non so come andare avanti. Mi sveglio tante volte durante la notte. E la mattina piangendo. Non ce la faccio più. Scusatemi ma sono veramente nel caos.

[#9] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Mi scriva in privato per indirizzarla ad un Collega esperto.
La mail dello studio è sul mio profilo professionale Medicitalia.

Cordiali Saluti ed Auguri
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia