Utente 527XXX
Buongiorno,
Il 16 gennaio del corrente anno, ho iniziato il lavoro di limatura di tutti i denti dell'arcata inferiore e superiore, escluso gli ultimi molari di entrambe le arcate sia a dx che sinistra.
In totale solo 4 morali non sono stati limati.
Successivamente alla limitatura ( dopo un mese)sono stati incapsulati con corone in ceramica.
Dal 16 gennaio è iniziato l'incubo... dolori che cessano solo con i farmaci.. inizialmente mi è stato detto che il dolore era normale in quanto dovuto alla limitatura... e anche alla esposizione scoperta di tutti i denti..nonostante una sorta di byte messo come protezione per entrambe le arcate...mi è stato garantito che non appena avrei messo le corone ogni dolore sarebbe cessato.
Purtroppo le cose non sono andate così, ancora ho forti dolori, nonostante il lavoro finito..
Ho deciso ahimè di rivolgermi ad un altro studio dentistico , mi hanno fatto la risonanza, dalla quale secondo il medico nota lo spostamento dell'osso mandibolare.. ed anche lo spostamento del lobo temporale.. secondo lui si tratta di malaocclusione, momentaneamente mi ha fatto 2 byte per arcata inferiore e superiore, anche questi non stanno dando risultati. Ieri pomeriggio egli stesso mi confessato che se non è un problema di malaocclusione, bisogna indagare oltre...
Intanto continuo ad assumere farmaci e avere dolori..
Brevemente voglio spiegare i dolori..
Intanto si manifestano spontaneamente.. partono in genere da un premolare a dx o sx in alto o in basso e poi si estendono, a volte sono anche intermittenti passa da una parte e si intensifica più da un altra.. il dolore si estende in entrambe le arcate , compreso le mandibola, e si estende alle orecchie..
A volte si risveglia dopo la masticazione, oppure semplicemente bevendo acqua temperatura ambiente.. oppure dal niente, mi sveglia anche la notte e l'unica cosa che lo passa e l"antidolorifico..
Ringrazio anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
".....mi hanno fatto la risonanza, dalla quale secondo il medico nota lo spostamento dell'osso mandibolare.. ed anche lo spostamento del lobo temporale.. secondo lui si tratta di malaocclusione, momentaneamente mi ha fatto 2 byte per arcata inferiore e superiore, anche questi non stanno dando risultati. Ieri pomeriggio egli stesso mi confessato che se non è un problema di malaocclusione, bisogna indagare oltre...


Difficile darle una risposta esaustiva senza poterla visitare ed avere report clinici.Escludendo sensibilità termica degli elementi dentali molati e quindi un dolore da pulpite,da valutare clinicamente, alcuni sintomi riferiti portano ad ipotizzare la presenza di un disordine temporo-mandibolare,ed anche una laterodeviazione mandibolare ("..spostamento osso mandibola...").Non capisco cosa intende per "spostamento lobo temporale" che non ha nulla a che vedere con quanto riguarda il suo problema attuale.
Le invio degli articoli informativi,veda se si riconosce nei sintomi.



https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1968-disordine-temporomandibolare-e-dolore-facciale.html



https://www.medicitalia.it/blog/gnatologia-clinica/1010-asimmetria-mandibolare.html


Se ha domande chieda pure

Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia