Utente 509XXX
Buonasera Dottore, inizio col dirle che ultimamente ho fatto 2 visite gnatologiche. La prima svolta in Ospedale (Policlinico Tor Vergata), la seconda presso un privato.
In Ospedale il dottore vedendo subito la terza classe avanzata e sentendo i miei vari problemi/dolori: mal di testa, cervicalgia, stanchezza mentale, lombalgia, mi ha subito consigilato un bite e poi a terapia in corso avrei dovuto fare una visita con il chirurgo maxillo facciale, premetto che lo gnatologo vedendo la terza classe al primo impatto ha fatto dei sospiri ( penso come per dire che ormai la chirurgia è indispensabile). Detto questo però ho voluto provare anche nel privato avendo delle conoscenze di famiglia e sul costo del bite stesso nel privato il prezzo è di 200 euro a fronte dei 950 dell Ospedale. Ma tra lasciando il costo la cosa che mi ha colpito è che in questa clinica la prima visita la si fa con un terapeuta olistico (nome cancellato dallo staff), nonché professore alla università popolare AICTO (da come scritto su internet, (testo cancellato dallo staff)), mi ha fatto una dignosi in meno di 1 min toccandomi in un punto sul collo e guardando la bocca, senza che io gli avessi detto nulla. Effettivamente ha riscontrato le sintomatologia da me riscontrate come sindrome vertiginosa, malocclusione, cervicalgia e non ricordo che altro. Alla domanda da me posta sulla chirurgia maxillo facciale ha prontamente risposto che l'operazione di maxillo non andrebbe fatta perché successivamente causa disturbi neuropsichiatrici... Ha continuato dicendo che con la terapia della manipolazione riesce in qualche modo ha ridurre il problema della terza classe (ovviamente dicendo che era difficile perché ormai è una terza classe avanzata), mi ha anche detto che dopo le prime terapie si sarebbe potuto recidere il fenulo perché secondo lui questo fenulo che ho è corto e mi ha generato dei problemi a livello di terza classe. La cosa del fenulo mi ha spaventato molto, Oggi addirittura come la prima terapia che ho fatto mi tirava in modo fortissimo la lingua. (non mi hanno mai riscontrato fenulo corto e annessi problemi di linguaggio). Oggi ho fatto la seconda terapia con lui/colleghi dove mi hanno posizionato degli elettrodi all inizio della mascella per rilassare il muscolo temporomandibolare, dopo di che mi hanno fatto un massaggio shiatsu e ancora dopo è venuto questo dottore (Mimmo) che mi ha fatto particolarmente male facendo pressione dietro la nuca dicendo che questo serviva per "spostare il cranio". Le chiedo lei che cosa ne pensa di tutto questo, premetto che questo dottore è apprezzato da tutti (ha clienti anche famosi) e opera su questo campo da una vita, è infatti a mio avviso molto preparato ma su alcune cose suddette mi lascia particolarmente col dubbio...
Le chiedo se davvero l'operazione di maxillo generi questi tipi di disturbi neuropsichiatrici..?

[#1] dopo  
Dr. Dario Spinelli

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
16% attualità
16% socialità
BARI (BA)
SANTERAMO IN COLLE (BA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Personalmente trovo la descrizione del secondo consulto piuttosto grottesca. Ma ovviamente è una sensazione sulla base delle cose che ci ha descritto e raccontato.
Per quanto riguarda i problemi neuropsichiatrici stendo un velo pietoso
Dr. Dario Spinelli
Odontoiatra Specialista in Ortodonzia e Gnatologia
www.ortodonzia.bari.it
www.ildentistaperibambini.it

[#2] dopo  
Utente 509XXX

Buonasera Dottore e grazie per la repentina risposta.
Secondo lei tutti questi sintomi che ho, come i mal di testa continui, sonnolenza soprattutto di pomeriggio che mi inabilita completamente, lombalgia, cervicalgia, acufeni, fino a che punto si può dire che siano causati dalla malocclusione? Ci sono dei tipi di esami che potrei fare per capire meglio se dalla maloccusione provengano determinati problemi? Ho fatto una visita da una neurologa specializzata in cefalee che mi ha prescritto un integratore per la stanchezza e una visita neurologica generale e due risonanze magnetiche: una encefalogramma e una vasi intracranici. Questo terapeuta olistico mi ha sconsigliato proprio di farle perché secondo lui questi problemi sono scaturiti dalla terza classe. Lei pensa che dovrei davvero farli questi tipi di accertamenti o magari sarebbe meglio prima di farli, aspettare la terapia che farò a breve con il bite? Sono particolarmente allarmato soprattutto dai mal di testa e dalla sonnolenza che mi fanno pensare in negativo...
Mi sento un pesce fuor d'acqua, non ci sto capendo niente, c'è chi mi dice una cosa e chi un'altra. Parlando invece più prettamente dei rischi dell'operazione di maxillo le chiedo quali possono essere quelli più gravi nei quali si incorre durante e a fine intervento? Un'ultima cosa, dalle ultime risposte datemi in merito alla asimmetria facciale, vorrei capire perché lo gnatologo al Policlinico Tor Vergata non mi abbia detto nulla sul fatto che questa potrebbe essere del tipo osseo o muscolare e non abbia neanche chiesto di sottopormi a degli accertamenti strumentali come la TAC che sono in grado di capire che tipo di asimmetria è. Lo gnatologo avrebbe dovuti farli questi accertamenti oppure si fanno con il chirurgo maxillo facciale?

[#3] dopo  
Dr. Dario Spinelli

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
16% attualità
16% socialità
BARI (BA)
SANTERAMO IN COLLE (BA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Pone molte domande a cui obiettivamente non è possibile rispondere on-line. Lei è stato visitato da alcuni specialisti che hanno prescritto degli esami e noi senza visita non abbiamo gli elementi per poter dire in alcun modo di non effettuare gli esami prescritti. Ci sono una serie di questioni riguardanti la situazione muscolare e scheletrica e l'eventuale collegamento con alcuni sintomi. Risponderle che questi sintomi secondo alcuni potrebbero essere associati a parafunzioni e disfunzioni temporo-mandibolari ha poco senso perché è necessario capire se nel suo caso siano collegati. Per questo l'unica soluzione è affidarsi ad un professionista che segua l'iter diagnostico-terapeutico ed eventuali correlazioni con altre specialità
Dr. Dario Spinelli
Odontoiatra Specialista in Ortodonzia e Gnatologia
www.ortodonzia.bari.it
www.ildentistaperibambini.it