Dopo un clik mandibolare l'apertura della bocca sta diminuendo

buongiorno,
a seguito di un clik mandibolare mi è stato prescritto un bite che attualmente porto.
Dopo circa un mese il clik che si manifestava non appena aprivo la bocca si è trasferito vicino all'orecchio, alcune volte si infiamma e sento poco.
per quando riguarda il dolore è attenuato ma sento il classico fruscio della neve, in questi ultimi periodi la mandibola sta perdendo di apertura.
cosa fare?
rivolgermi ad chirurgo maxillo facciale o fare fisioterapia per recuperare?
grazie distinti saluti
[#1]
Dr. Daniele Tonlorenzi Gnatologo, Dentista 4k 71 90
Non tutti i dentisti sono gnatologi. Il bite viene inteso come "un pezzo di plastica" da mettere tra i denti. In realtà è molto di più e richiede una competenza specifica. Se l'apertura della bocca si sta riducendo non lo porti più e cerchi uno gnatologo bravo.
Questo riguarda le indagini radiografiche ma se legge troverà anche indicazioni su cosa Le sta accadendo in bocca (probabile blocco articolare). Intervenga con velocità la situazione non consente attese.


https://www.medicitalia.it/blog/gnatologia-clinica/8524-la-radiografia-nel-disordine-temporomandibolare-cranio-cervico-mandibolare.html

https://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buona serata dott. Tonlorenzi, la ringrazio del consiglio. Proverò a cambiare professionista per poter risolvere le mie problematiche. Spero solo di poterlo trovare a breve. Questo è il terzo. In conclusione dovrei cambiare il bite per poter ottenere uno spazio nell"articolazione temporo mandibolare. Cordiali saluti
[#3]
Dr. Daniele Tonlorenzi Gnatologo, Dentista 4k 71 90
Un "trucco" provi a leggere il curriculum prima di (af)fidarsi al prossimo.
Buona serata

https://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio