Utente 137XXX
Chiedo un vostro consulto per tranquillizzarmi un po’.
In data 31 Dicembre potrei essere venuto a contatto con il virus epatite B, a causa della rottura di un preservativo durante un rapporto vaginale, il contatto è avvenuto per pochi secondi ma comunque c’è stato.
Mi seno recato all’avis dove mi hanno fatto subito il pacchetto di esami virali e poi ripetuto a 20 giorni dal presunto contagio entrambi tutti negativi.
Ora già al secondo esame del sangue avevo iniziato ad avere alcuni fastidi(mal di pancia), da li ad una settimana (dopo un breve scomparsa) è apparsa una nausea e un leggero mal di pancia, senso di gonfiore e qualche mal di testa e diarrea una volta al di. Ora mai sono passate quasi 3 settimane e da 2 prendo fermenti l’attici, la nausea è molto diminuita diciamo si presenta saltuariamente (forse è più tensione che altro), il mal di testa è scomparso e il mal di pancia non so se siano dolori o crampi intestinali. Durante questo periodo ho avuto episodi di diarrea una volta al di. Quando mangio solitamente ho appetito, tranne la mattina quando fatico ad ingerire cibi solidi, dopo i pasti sento sempre lo stomaco gonfio.
A 40 giorni dal presunto contagio le mie urine sono molto chiare perché bevo parecchio, la colorazione della mia pelle è normale, leggera nausea saltuaria (forse è più tensione che altro), feci color marrone chiaro/giallo scuro e molli (negli ultimi giorni ho mangiato cibi come minestra, riso, pasta in bianco) , gonfiore e movimenti dell’intestino nessun dolora alla schiena lato desto, mai avuto febbre e mai vomitato.
Sono vaccinato per le epatite A, e ho fatto la seconda iniezione per il vaccino delle B questi giorni
Sono stato dal mio medico curante che non mi ha visitato ma mi ha prescritto un disinfettante gastrointestinale + fermenti lattici.
Volevo sentire anche il vostro parere per sapere se questi sintomi sono collegabili alle epatite B, oppure può trattarsi di un banale malanno di stagione.

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Può essere un fatto gastroenterico passeggero ma non lo vedo collegato all'ep B.
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 137XXX

Grazie mille per la risposta Dr. Arduino Baraldi, in questo periodo sono anche molto agitatato credo anche questo influisca.

Grazie di nuovo