Utente 231XXX
Salve, ho 31 anni, e pratico sport a livello agonistoco, anche se non professionistico. Quest'anno alla visita medico sportiva mi è stato comunicato che era obbligatorio fare il richiamo del vaccino antitetanico. Loro mi hanno fatto una dose, nonostante la mia perplessità. Io non ricordavo assolutamente quanto tempo fosse passato dal mio ultimo richiamo. Tornando a casa ho controllato e ho visto hce sono passati 20 anni precisi. Le mie domande sono:
1) Facendo un richiamo di un vaccino che "dorme" cosa rischio? (dorme nel senso che sono passati il doppio degli anni in cui avrei dovuto fare il richiamo)
2) Se rimango così sono coperto? o è una cosa inutile e dovrei rifare tutto da capo con le famose tre dosi?

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Signore,

se passano molti più di 10 anni dall'ultima vaccinazione antitetanica, sarebbe meglio rifare il ciclo completo.
Tuttavia, anche una sola dose di richiamo a mio parere è sufficiente per "rispolverare" la memoria immunitaria del vaccino.

Buona serata.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#2] dopo  
Utente 231XXX

Grazie mille sig Dr. Corcelli, ma il richiamo e il vaccino, sono la "stessa cosa" ? cioè sempre ANTETALL (anatossina tetanica 0.5 ml?)
grazie ancora.

[#3] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
sì, richiamo e vaccino sono la stessa cosa
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it