Utente 248XXX
Egr. dott.ri,
stamattina sono stato di servizio ad una corsa campestre non competitiva. Ero l'addetto al traguardo a contrassegnare i cartellini d'ìscrizione per la consegna dell'omaggio di partecipazione. I cartellini se li portavano quasi tutti appesi al collo, ma se quelli delle famiglie e passeggiatori mi sono arrivati asciutti, quelli dei podisti che correvano e badavano al tempo mi sono arrivati tutti fradici di sudore. All'inizio non ci ho fatto caso, poi mi sono ricordato che ho il vizio di mangiucchiarmi la pellicina attorno alle unghie ed ho quindi sempre delle ferite li, allora, anche se ho evitato di mettermi le dita in bocca, nel naso e negl'occhi, mi è venuto il dubbio se non ho corso dei pericoli a toccare tutto quel sudore.
Vi ringrazio anticipatamente per la gentile collaborazione.
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Signore,

se si riferisce all'HIV e alle epatiti B e C, il sudore non è un veicolo idoneo di trasmissione di queste malattie infettive

cordiali saluti
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#2] dopo  
Utente 248XXX

Egr. dott Corcelli,
la ringrazio per la risposta, ma oltre ai virus da lei elencati, ci sono virus o batteri trasmettibili via sudore?
cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
più che col sudore, tramite la cute come herpes simplex, oltre a batteri comuni

tenga presente, però, che tutti i giorni veniamo a contatto con miliardi di germi
anche ogni volta che stringiamo la mano a qualcuno
o quando andiamo sul tram o nel metrò o in luoghi affollati
ma il nostro sistema immunitario pensa a difenderci, altrimenti l'umanità sarebbe già estinta da un pezzo

Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it