Utente 213XXX
Egregio dottore,
prima di porle il mio queito, sento il dovere di ringraziarla per le molteplici risposte che ha dato sempre puntualmente alle mie domande: grazie davvero!
il mio problema è che oggi è stata aperta una finestra che non veniva aperta da coltre un anno, e vi erano numerose feci di piccione (che sembravano secche e si erano tutte accumulate ai lati della tapparella). Per errore il bambino ha puntato il phon acceso contro questo davanzale, si è trattato di pochi attimi, però si è alzata della polvere (ah, c'era la zanzariera inserita!) ma le feci non si sono mosse poichè erano attaccate... Io ho visto qualche piccolo sedimento nero entrare in casa, ma sinceramente poi ho cercato in stanza e feci (anche piccole parti) non ne ho viste. Ho passato l'aspirapolvere ovunque, e ora mi resta questo atroce dubbio: avremo respirato qualche batterio pericoloso? Su internet ho letto che proprio le feci secche sono le più pericolose... e possono portare talmente tante malattie pericolose, che mi si è gelato il sangue e mi è venuto un nodo in gola. Ora secondo Lei, un contatto ridotto ma comunque sicuro (poichè il phon era puntato proprio vicino alle feci sul davanzale) potrà creare problemi? Ho sentito spesso di persone che si ammalano per virus strani presi chissà come... e oggi noi quanto ci siamo esposti? Nella mia ignoranza immaginavo che cmunque le feci secche erose dal sole e dalle intemperie non fossero così deleterie. Senza pensare che mi auguro non vi fossero in quel pulviscolo animali tipo pulci o zecche oppure le loro uova... insomma sono molto preoccupata, la prego di darmi una mano. Grazie infinite.

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Seppur le feci di piccione posso essere portatrici di molte malattie infettive, non vedo, però, rischi particolari nelle modalità descritte, visto che le feci sono rimaste attaccate al davanzale
Un saluto

A. Baraldi