Utente cancellato
Buongiorno, scrivo per sapere quanto possano essere resistenti i ceppi considerati a rischio omogeneo del virus hiv.
In particolare desidererei sapere se sia possibile la trasmissione di questi tipi di virus ad esempio provando dei costumi da bagno nuovi che mi sono stati regalati.
Dato che mi sono stati regalati, di sicuro c'è che sono passati almeno due o tre giorni dall'ultima volta che qualcuno ha provato quei costumi prima di me.
I costumi avevano tutti la pellicola adesiva che impedisce di sporcare l'interno del costume, e uno lo ho provato senza utilizzare la mia biancheria intima, rimanendo pertanto a contatto con tale pellicola.
Grazie.

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
la risposta corretta è la seguente:
1) Nessun problema per HIV; per HBV ed HCV nessun problema se non vi è sangue visibile.
2) HPV non resiste che pochi minuti fuori dal corpo umano in condizioni normali.
3) HPV, in condizioni favorevoli, come il caldo umido, può resistere qualche ora (in genere circa un'ora) e contaminare l'ambiente e la biancheria: ciò specialmente in ambienti promiscui come Saune, Bagni Turchi et similia, specie se frequentati da pazienti che hanno una franca condilomatosi.
Da ciò l'affermazione che prendere tale virus può non essere l'equivalente di tradimento.
Chiunque sbrigativamente escluda il pericolo della trasmissione indiretta, nelle circostanze descritte, o mente sapendo di mentire o è ignorante e non ha contezza della sua ignoranza.
Ovviamente la modalità di trasmissione pricipale è per via sessuale per cui la condilomatosi e l'infezione da HPV rientrano nelle MST.
Nel suo caso non vi è alcun rischio neppure per tale virus. Ma le risposte vanno date in modo completo.
Saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
451697

dal 2017
Buonasera, la ringrazio per la risposta così approfondita. Purtroppo vedo ora l'errore di battitura che ha prodotto una certa confusione nelle prime righe della mia richiesta. Mi scuso, in realtà avrei dovuto scrivere "scrivo per sapere quanto possano essere resistenti i ceppi considerati a medio e alto rischio oncogeno del virus HPV, al di fuori del corpo umano."
- Le chiedo quindi di spiegare gentilmente se quanto da lei scritto ai punti 2 e 3 è comunque valido anche per i ceppi considerati a rischio oncogeno del virus?
- Per ultimo le chiedo se in quelle saune, bagni turchi, ecc. in cui vige l'obbligo dell'uso sia del costume che del telo da posizionare sulla seduta, la trasmissione risulti invece molto difficile.
- Ultimissima domanda, non basta l'alta temperatura presente in questi posti per uccidere il virus?
La ringrazio nuovamente.