Utente 100XXX
Buonasera
in data 2 ottobre sono stato dimesso dall'ospedale dopo una degenza di due settimane x la cura della mononucleosi che mi aveva colpito. Oggi ho ripetuto gli esami del sangue e riporto qui di seguito i valori ottenuti:

WBC 4.32 1O^3
RBC 5.28 10^3
HGB 15.2
HCT 43.0
MCV 81.4
MCH 28.8
MCHC 35.2
PLT 192
RDW-SD 41.2
RDW-CV 14.2
PDW 9.8
MPV 9.5

NEUT% 34.8
LYMPH% 48.1
MONO% 11.8
EO% 5.1
BASO% 0.2

NEUT# 1.50
LYMPH# 2.08
MONO# 0.51
EO# 0.22
BASO# 0.01

Bilirubina tot. 2.20
Bilirubina indiretta 1.90
Bilirubina diretta 0.30

Got 21
Gpt 28

Vorrei sapere se questo quadro emocromocitometrico è compatibile con la mia convalescenza dopo la mononucleosi. Attualmente sono in cura solo con Ismigen con 10 compresse al mese per tre mesi assegnatemi dal medico che mi ha curato in ospedale che mi ha detto anche che sarebbe stata normale una situazione di immunodepressione nei giorni successivi alle dimissioni. In più volevo sapere se è normale che persistano linfonodi ingrossati essenzialmente in regione laterocervicale dx dove posso facilmente palparne 3 o 4 abbastanza ingrossati.

Rimango in attesa di una pronta risposta
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Roberto Chiavaroli

32% attività
4% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Gentile utente gli esami ematici sono ottimi,
i linfonodi ingrossati cosi' come la stanchezza o una leggera febbricola possono durare anche diversi mesi.

Cordiali Saluti
Dr. Roberto Chiavaroli

[#2] dopo  
Utente 100XXX

Dottore la ringrazio per la celere risposta. Avrei gli ultimi quesiti da porre. Innanzitutto volevo sapere come mai la bilirubina indiretta è un po' alta nonostante le transaminasi siano nella norma (il laboratorio fissa un valore massimo di 1.10) e in più se è normale che i suddetti linfonodi si presentavano praticamente sgonfi subito dopo la degenza in ospedale ed ora si siano ripresentati con un gonfiore abbastanza importante.
Grazie

[#3] dopo  
Dr. Roberto Chiavaroli

32% attività
4% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Per quanto riguarda i linfonodi, questi possono ingrossarsi e poi ridursi di dimensioni cosi' come divenire dolenti ancora per un po' di tempo. Anche la febbre potrebbe tornare.
L'iperbilirubinemia ( aumento della bilirubina) se lieve e solo indiretta è un segno della convalescenza (stress) e non ha significato clinico.

cordiali saluti
Dr. Roberto Chiavaroli