Utente 134XXX
Buongiorno sono una ragazza di 32anni ho contratto l'epatite c dopo una trasfusione negli anni 80.Il mio compagno mi ha chiesto di fare sesso orale,ma io ho timore per lui.Volevo chiederVi se praticando sesso orale posso infettare il mio compagno.Cioe'posso con la secrezione vaginale contagiare?Poi,in un rapporto sessuale non protetto,senza presenza di sangue, quale percentuale esiste di contagiare il partner?
Vi rigrazio anticipatemente.

[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
ABBADIA SAN SALVATORE (SI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Utente, teoricamente senza precauzioni è possibile un contagio anche se in rari casi, ma gli studi su questo sono molto discordanti. Di certo si è sperimentalmente visto che sessualmente è più facile la trasmissione del virus B. La percentuale non saprei dirla con certezza ma nell'ipotesi da lei fatta: molto bassa.
Ovviamente tutti i comportamenti più a rischio dovrebbero essere evitati.

Mi domando: lui conosce la sua situazione? Affonterebbe il rischio?
saluti
La consulenza è prestata a titolo puramente
gratuito secondo lo stile Medicitalia.it
Dott. Stelio ALVINO

[#2] dopo  
Dr. Paolo Tundo

20% attività
0% attualità
0% socialità
GALATINA (LE)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2009
la trasmissione per via sessuale del virus C è molto rara, tanto che tutte le linee guida concordano sul
fatto che all'interno di un rapporto di coppia stabile (tipo marito-moglie, per intenderci) non è necessario utilizzare alcuna protezione. Il rischio sussiste se durante il rapporto c'è contaminazione con sangue (per esempio in corso di mestruazione oppure per rapporto anale o particolamente traumatico),oppure se oltre all'HCV coesiste un'infezione da HIV. Alla luce di questi dati ritengo che lei debba informare correttamente il suo compagno e che poi insieme dobbiate decidere come comportarvi. Cordiali saluti

Dr. Paolo Tundo
U.O. Malattie Infettive
GALATINA (Lecce)

[#3] dopo  
Utente 134XXX

Gentili dottori,innanzittutto buongiorno, vengo a voi per porvi la fatitica domanda: ma di epatite c si guarisce?Tengo a precisare che sto facendo l'interferone pegingtron 80,1fiala a settimana e rebetol 200mg,3compresse al giorno,inoltre gia dopo 3 mesi di cura , l' RCV RNA quantitativo e' risultato negativo.Ancora : il mio sangue puo' ancora infettare il mio partner (se durante un rapporto c'e' presenza di sangue)?

[#4] dopo  
Utente 134XXX

Gentili dottori,innanzittutto buongiorno, vengo a voi per porvi la fatitica domanda: ma di epatite c si guarisce?Tengo a precisare che sto facendo l'interferone pegingtron 80,1fiala a settimana e rebetol 200mg,3compresse al giorno,inoltre gia dopo 3 mesi di cura , l' RCV RNA quantitativo e' risultato negativo.Ancora : il mio sangue puo' ancora infettare il mio partner (se durante un rapporto c'e' presenza di sangue)? Anticipatamente Vi ringrazio della Vostra disponibilita' e per il servizio che date.