Utente 113XXX
gentile dottore,
ho una curiosità che mi preme risolvere.
Quando si fanno le analisi del sangue, l'infermiere che esegue il prelievo usa un ago (monouso), le provette dove entra il sangue (anch'esse monouso) e un contenitore (di cui non conosco il nome) all'interno del quale vengono posizionate una per volta le provette da un lato e dove viene inserito l'ago dall'altro lato. Ora, mi chiedevo, anche questo contenitore è monouso, perchè, ad essere sincera, l'ultima vota che ho eseguito le analisi non mi era sembrato che l'infermiera ne avesse preso una nuovo quando sono entrata io....
grazie mille per l'attenzione.
s.

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gentile utente buon giorno, a parte il rispetto rigoroso della sterilità nei riguardi dei pazienti, ogni laboratorio può avere delle diversità nella raccolta e nel trasporto delle provette dalla sala prelievi al laboratorio analisi vero e propio.
Comunque non credo propio che il contenitore delle provette debba essere monouso, non è necessario, almeno non mi è mai capitato di vederlo.
Cordiali saluti
La consulenza e' prestata a titolo
puramente gratuito secondo lo stile MedicItalia
Dottoressa Anna Maria Martin