Utente 166XXX
SALVE,

PREMETTO CHE LA SETTIMANA SCORSA HO AVUTO LA RISPOSTA DEL TEST HIV (NEGATIVO) PERò MI STO SFASCIANDO LA TESTA VISTO CHE LA SETTIMANA DOPO CHE HO FATTO IL TEST HIV SONO ANDATA CON LA MIA AMICA ALLE SPIAGGIE BIANCHE CHE MI HA RIVELATO DI ESSERE FORSE UNA SIEROPOSITIVA.
QUEL GIORNO IN CHUI SIAMO ANDATI AL MARE PER L'APPUNTO AVEVA IL PRIMO GIORNO DI CICLO MA MI DICEVA CHE NN AVEVA TANTO FLUSSO,SIAMO ANDATE A FARE IL BAGNO INSIEME SOLO CHE IO SOFFRO DI PICCOLE PERDITE VAGINALE NORMALI.IL MIO DUBBIO è CHE PUO AVERMI CONTAGGIATA DENTRO L'ACQUA DI MARE SENZA REDEMRMI CONTO? DI PIU VORREI SOTTOLINEARE CHE ERAVAMO NELLE SPIAGGIE BIANCHE DI ROSIGNANO CHE CONOSCIUTE PER IL BICARBONATO E MERCURIO CHE SI TROVANO NELLE ACQUE DI MARE PRODOTTI DALL'AZIENDA SOLVAY. QUINDI, POTREI PENSARE CHE LA PERCENTUALE DI CONTAGGIO è MINIMA VISTO L'NQUINAMENTO IL VIRUS RESITEREBBE POCHISSIMO?
LA PREGO DOTTORE DI RISPONDERMI MI TOCCA RIFARE UN ALTRA VOLTA IL TEST HV?

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Il virus HIV non si trasmette con l'acqua di mare, la cui salinità, perdipiù, è incompatibile con la vita del virus , stia tranquilla
Un saluto

A. Baraldi