Utente 164XXX
Salve, questo pomeriggio il cane di un mio amico è stato attaccato e morso da altri cani (forse randagi), il veterinario ha detto di portarlo domani mattina da lui per fare i vaccini, visto che rischia la rabbia. Questa sera io ho disinfettato le sue ferite, non ricordo se c'è stato un contatto tra le mie mani e il suo sangue, anche se comunque non ho ferite sulle mani. Ma se ci fosse stato, ci sono possibilità che mi possa aver trasmesso il virus? Oppure la trasmissione può avvenire solo dopo che la malattia si è sviluppata nell'animale?
Ringrazio anticipatamente, cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Signora,

il virus della rabbia può essere trasmesso da animale ad animale e da animale a uomo attraverso il morso.
L'incubazione della malattia dura da una decina di giorni a qualche settimana.

Attualmente il cane del suo amico, nell'ipotesi estrema che fosse stato infettato, non è ancora contagioso.

Il suo amico, però, deve seguire scrupolosamente i consigli del suo veterinario circa le precauzioni da seguire (per esempio, l'isolamento del cane, che non venga a contatto con persone) fino a quando non si sarà sicuri dell'assenza di contagio.


Cordiali saluti.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it