Utente 141XXX
Buongiorno.
vorrei chiedere se possibile una cosa.
se nei tamponi uretrali vengono trovati ureaplasma, streptococco o enterobacter van curati con terapia antibiotica ?
o sono "germi"presenti normalmente in uretra?
grazie

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Signora,

l'ureaplasma urealyticum è un batterio normalmente presente in molte persone, sia maschi che femmine, senza che dia una infezione (portatori asintomatici).
Solo se prolifera in modo eccessivo causa delle uretriti.

Gli streptococchi costituiscono una famiglia assai numerosa; lo Str. piogene di tipo beta emolitico di gruppo A può dare delle glomerulonefriti.

L'enterobacter è un batterio che si trova normalmente nell'intestino come germe commensale non patogeno ed è patogeno solo in altre sedi, come nelle vie urinarie, uretra compresa; tuttavia, spesso viene trovato nei tamponi uretrali o nelle urine solo per accidentale contaminazione ambientale.

Per decidere se sia necessaria una terapia antibiotica, va considerata la carica batterica oltre al quadro clinico-sintomatologico (ha bruciori o altri disturbi nell'urinare, per esempio?).
Tenga presente che una terapia antibiotica fatta senza la necessaria indicazione clinica crea resistenze batteriche, quindi è controproducente.

Cordiali saluti.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it