Utente 842XXX
gentili medici scrivo per avere delle notizie esatte sulla trasmissione del batterio Stafilococco.Mi spiego: in famiglia c'e' un parente che ha contratto un infezione da stafilococco alla colonna vertebrale e da mesi sta combattendo contro un dolore atroce alla schiena. E' sotto cura antibiotica , ma noi familiari abbiamo paura che il batterio possa aggredire ci possa aggredire. Che precauzioni dobbiamo usare quando siamo a contatto con la persona affetta? Come si trasmette l'infezione ? chi sta quotidianamente vicino come la moglie rischia di beccarsi l'infezione? Vi prego aiutateci e ve ne saremo grati.Grazie 1000

[#1] dopo  
Dr. Roberto Chiavaroli

32% attività
4% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
l'infezione vertebrale è un'infezione "chiusa" ovvero il paziente non è contagioso perchè non esiste contatto del punto di infezione con l'esterno .
Non è perciò necessaria alcuna precauzione anche perchè gli stafilococchi vivono normalmente sulla nostra pelle e nel naso e non sono affatto pericolosi a meno che non entrino in contatto per qualche motivo ( traumi, interventi chirurgici etc...) con parti del nostro corpo normalmente sterili come la colonna vertebrale.

spero di essere stato d'aiuto
Dr. Roberto Chiavaroli

[#2] dopo  
Utente 842XXX

Grazie Dottore ,ci e' stato di grande aiuto. BUONA GIORNATA