Utente 592XXX
Salve,sono una ragazza di 26 anni e 10 anni fa ho conosciuto un ragazzo non proprio affidabile con cui ho avuto un inizio di rapporto orale non protetto.Dico un inizio in quanto non sono andata fino in fondo,mi sono interrotta prima proprio per paura,ero piccola ed era la prima esperienza.Da premettere che in tutti questi anni non ho mai avuto alcun problema,le mie analisi sempre perfette ma adesso mi è sorta una paura incredibile.In questo piccolo errore corro il rischio di aver contratto hiv?Non ricordo se c'è stato fuoriuscita di liquido pre eiaculatorio,ma non credo.Aggiungo che soffro d'ansia e sto davvero in pensiero
Ringrazio per la cortese attenzione.

Cordialità

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Signora,

il rapporto orale attivo è a rischio di HIV, alcuni sostengono che il rischio sia alto, altri invece che il rischio sia basso.
Siccome non ha avuto una eiaculazione in bocca e siccome il rapporto è stato di breve durata, secondo me non ha corso un rischio significativo.

Sono sicuro che negli anni successivi avrà sempre usato il profilattico, anche nei rapporti orali; il profilattico, peraltro, serve anche a proteggere da altre malattie a trasmissione sessuale.

Se non vuole continuare a stare in ansia, può ricorrere al test; ma se non ha avuto nel frattempo altri rapporti a rischio, secondo me il test risulterà negativo.

AIDS: come misurare il rischio
http://www.medico-legale.it/showPage.php?template=articoli&id=29

AIDS e dintorni: le malattie a trasmissione sessuale
http://www.medico-legale.it/showPage.php?template=articoli&id=38

Cordiali saluti.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it