Utente 264XXX
Salve, circa 3 giorni fa ho avuto un tentativo di rapporto anale (passivo ovviamente) non protetto durato al massimo 30 secondi contando pure il fatto che l'ho respinto fuori un paio di volte ma quello che mi preoccupa maggiormente è che ho un piccolo taglietto, una ragade credo (il sangue non è uscito durante il rapporto) , so che i rischi ci sono e che tra 30 giorni dovrò fare il test, ma vorrei capire se i rischi sono molto alti. Ho inoltre avuto un rapporto orale passivo ma sia nel primo caso che in quello del tentativo di sesso anale non sono entrato a contatto con lo sperma. Dovrei parlarne con qualcuno nel frattempo? se si, con chi? ps, tutto è successo nello stesso giorno e mai più ripetuto.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Il rapporto anale passivo non protetto promiscuo e' fra tutti quello a più alto rischio per la trasmissione delle MST e dell'HIV; la presenza di emorroidi e ragadi anali può favorire questo rischio

Si rechi quanto prima dallo specialista delle MST (il venereologo) per avere una visita e degli accurati esami (anche di ultima generazione per test rapidi).

Cari saluti e nel frattempo astensione sessuale completa.

Saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it