Utente 237XXX
Salve a tutti,
sono un ragazzo di 17 anni che qualche giorno fa ha avuto un rapporto protetto con una ragazza di 18 anni (partner occasionale). Questa ragazza ha affermato che la mattina le era finito il ciclo mestruale. Dopo un po' di tempo di penetrazione, mi accorgo della presenza di sangue sul profilattico e sulla parte del pene che non era coperta dal profilattico, quindi decido di andarmi a sciacquare in bidet. La mia preoccupazione è quella che mentre mi stavo sciacquando dell'acqua con il sangue sia scorsa sul glande esposto (dato che c'era ancora un'erezione) e possa aver contratto in qualche modo il virus dell'HIV. Queste mie preoccupazioni sono nate dal fatto che non conosco bene la ragazza la quale ha avuto rapporti anche con altri partner.
Secondo voi è possibile che io sia stato contagiato se la ragazza ha il virus?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Caro ragazzo,
Il rischio HIV per la metodica descritta mi pare in linea teorica e non vincolante da questa sede - non esistente.
Permangono rischi per altre MST

Carissimi saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 237XXX

Grazie per la risposta Dr. Laino.
Quindi se ho ben compreso, se la ragazza ha il virus, non lo ha trasmesso a me?

[#3] dopo  
Utente 237XXX

È possibile avere sintomi di sieroconversione dopo 5-6 giorni dal presunto rapporto a rischio?

[#4] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
no non è possibile.

cari saluti ancora!
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it