Utente 224XXX
Buongiorno,

l'altro giorno parlando con uno specialista infettivologo ho scoperto che esiste una percentuale di fallimento nella protezione dall'HIV anche usando il preservativo e che questa percentuale di fallimento si aggira tra il 2% e il 5%. Subito ho pensato che il fallimento fosse legato alla rottura del profilattico ma, il medico, mi ha spiegato che non è così.
Vorrei capire se effettivamente il dato è corretto perché un 2-5% mi pare un valore elevatissimo e, a questo punto, com'è possibile la trasmissione del virus anche con il preservativo integro e usato dall'inizio del rapporto.
Si può quindi ancora parlare di sesso sicuro per quanto riguarda l HIV?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Signore,

il collega infettivologo ha ragione, in parte; la sicurezza del profilattico contro l'HIV (né contro altre MTS) non è assoluta perché dipende anche da eventuali comportamenti anomali durante l'uso del profilattico.
La percentuale del 5% secondo me è stimata pe eccesso.
D'altra parte, è meglio una percentuale di fallimento del 2% che un rischio del 100%, non le pare?

Una sicurezza assoluta la dà soltanto l'astinenza; ma è come dire che chi non nasce non è esposto al rischio di malattia (!).

Del resto, anche come anticoncezionale il profilattico ha una percentuale di fallimenti, che dipendono sempre da eventuali scorrettezze durante l'uso.

Se il profilattico viene usato correttamente dall'inizio alla fine del rapporto, le percentuali di fallimento sono trascurabili.
Perciò, il termine "sesso sicuro" resta ancora esatto, ma con l'avvertenza di usare il profilattico nel modo più corretto possibile.

AIDS: come misurare il rischio
http://www.medico-legale.it/showPage.php?template=articoli&id=29

AIDS e dintorni: le malattie a trasmissione sessuale
http://www.medico-legale.it/showPage.php?template=articoli&id=38

Cordiali saluti.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#2] dopo  
Utente 224XXX

La ringrazio per la sua risposta