Utente 239XXX
Salve gentile dottore.
Volevo farvi alcune domande su un possibile contagio da hiv,circa 10 gg fa ho avuto un rapporto sessuale con una ragazza,il rapporto era protetto da preservativo ma nel momento preliminare del rapporto ho penetrato la sua vagina per circa 1 minuto col mio dito la qusle presenta dei piccoli tagli dovuti al freddo che a volte sanguinano lievemente(almomento del rapporto non sanguinava,era in fase d guarigione ma aveva una crosticina,non mi sembrava sanguinasse).
Ad oggi sarà una casualità dovuta al freddo o al periodo di influenza ma mi ritrovo con febbre intorno hai 37.5 38.8 vomito e diarrea durati solo una notte e la febbre da un paio di gg!!
Lei pensa sia una casualità?
È il caso di effettuare il test?
Il rischio di contagio da mè corso è alto?
La prego di rispondermi perchè è da quslche gg che non dormo la notte,ho solo questo in testa e non mi fa stare per niente bene!!
La ringrazio per un suo eventuale consulto,cordisli saluti!

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci

40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VALENZA (AL)
TORTONA (AL)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
lve,
non è casualità, è probabile sia influenza!
Per il resto non bisognerebbe piangere sul latte versato ma evitare che si versasse.
Ha effettivamente corso un rischio. D'ora in poi, rapporti protetti e fra 3 mesi, test HIV e Markers epatite


Saluti
Luigi Mocci MD

[#2] dopo  
Utente 239XXX

Grazie mille dottore...
Volevo solo correggere una piccola parte del testo,la febbre si aggira intorno hai 37.5 37.8(non 38.8,mio errore di scrittura)
Se il test dovessi farlo in questi gg sarebbe inutile?
La ringrazio ancora,la prossima volta staró più attento!

[#3] dopo  
Utente 239XXX

Un ultima cosa dottore,scusi?!
Non ho ben capito,ma i tagli se presentano
Croste o sono comunque in una fase di guarigione
Possono essere infettate?
Grazie ancora...

[#4] dopo  
Dr. Luigi Mocci

40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VALENZA (AL)
TORTONA (AL)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
non è detto che si sia infettato. Non si può stare col bilancino del farmacista astabilire la profondità dei tagli ecc. Lei ha avuto un comportamento a rischio, punto. Passati i 3 mesi, test come già consiglòiato

Saluti
Luigi Mocci MD