Utente 123XXX
Buongiorno,
vorrei sapere se il contatto del proprio sangue con acqua non potabile può essere portatore di infezioni (anche di forme di epatite..).
Ho alloggiato per un certo periodo in Cina e nel mio bagno l'acqua non era potabile. Ho sempre evitato di lavarmici i denti (usavo acqua in bottiglia). E'successo però di essermi procurata una ferita al labbro e, istintivamente, sono andata a sciacquarmi la bocca e sotto le unghie, che si erano sporcate di sangue, al lavandino. Inoltre mi chiedevo se anche farsi la doccia poteva essere pericoloso, in presenza del ciclo mestruale.
Probabilmente saranno solo paranoie, ma vorrei solo esserne certa.
Grazie in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Armando Ponzi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile paziente,
teoricamente se l'acqua non è potabile , ma soprattutto non se ne conosce la sorgente e la certezza di non contaminazione lungo il suo percorso sino al rubinetto, è possibile una infezione per malattie tipo epatite.
Un rischio limitato nel suo caso, ma per quanto esposto possibile.
Cordiali saluti
Dr. Armando Ponzi
www.sgfmedical.it

[#2] dopo  
Utente 123XXX

per l'epatite B sono vaccinata. l'epatite A mi hanno detto che in genere è autolimitante (si dice così?)..secondo lei dovrei fare delle analisi?per esempio epatite C, o altro? E in tal caso, dopo quanto tempo?