Utente 234XXX
Buonasera, vorrei chiedere un consulto poiché stamani sono stato in tram e come ovvi che sia mi è capitato di arreggermi ai pali per non cadere. La mia paura è la seguente. Dopo circa 2 ore e 30 mi sono strappato una pellicina da un dito che ha iniziato un poco a sanguinare, siccome ho letto che l' epatite c è un virus molto resistente all' ambiente esterno è possibile che non avendomi lavato le mani sia entrato da quella ferita pur non sapendo ovviamente se c' era o meno. Scusate la domanda ma sono molto paranoico. Spero che mi potiate rispondere al più presto. Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Gentile utente,

affinchè il virus venga trasmesso è necessario un contatto diretto tra materiale infetto (cioè contenente il virus) e il sangue del soggetto ricevente.

Pertanto penso sia poco probabile l'avverarsi del suo timore,
anche se va detto che, per quanto sia poco probabile,
perchè vi sia la possibilità che si possa trasmettere il virus,
è indispensabile che :

1. il materiale, in cui sia presente il virus sia soprattutto sangue (infatti mentre il sangue contiene pressochè costantemente il virus, nei paziente affetti la saliva, così come il sudore ecc., lo contengono solo saltuariamente, in quanto la presenza del virus nei liquidi biologici è determinata dal livello della viremia nell'organismo, che è variabile nel tempo);

2. vi siano lesioni che permettano il contatto del virus con il sangue e quindi la possibile penetrazione nell'organismo.

Cordialità
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente 234XXX

la possibile lesione c' era poichè mi sono strappato una pellicina che sanguinava. Se sull' autobus vi erano residui di sangue infetto e ioo toccandolo inavvertitamente lo abbia preso sulla mano e poi successivamente mi sono procurato la lesione strappandomi la pellicina, è possibile in questo caso il contagio?

[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Le ho riferito che l'eventualità è remota.

Arriveremmo al paradosso di non voler toccare più nulla.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#4] dopo  
Utente 234XXX

Quindi il rischio non è 0? Cioè c' è qualche possibilità che mi sia infettato?

[#5] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Il rischio 0 ritengo, in assoluto, non esista (in medicina).

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it