Utente 584XXX
Buongiorno,
La sera del 12 febbraio ho fatto un mega cavolata :sono andato in un appartamento di una prostituta. Ho usato il profilattico ma non ho voluto,e non ho fatto, alcun rapporto di alcun genere ne orale ne anale e ne vaginale. Il mio scopo era unicamente quello di masturnarmi toccandola. Questa cosa l'ho fatta,appunto , per la paura di un contagio. Mi sono spogliato tenendo indosso i calzini. Salendo sul letto ho urtato contro uno spigolo circa dieci centrimenti sotto ilo ginocchio. Tornando a casa ho notato che delle piccole crosticine che già avevo sulla gambe sanguinavano leggermente... cioè non vi era una fuoriuscita netta di sanue però toccando con il fazzoletto qualche macchiolina di sangue rimaneva.
Durante il rapporto la ragazza si è seduta sopra di me.. in pratica mi era al livello dei genitali.
Le volevo quindi chiedere se secondo lei ho corso qualche rischio durante la fase che lei era sopra di me.
Il giovedi mattina seguente (14 febbraio) ho eseguito il test hiv che ha avuto esito negativo. Il lunedi seguente poi(il 18 febbraio) avevo già l'impegantiva per gli esami del sangue generali. Tutto regolare ... ho l'MCH al limite(31).
Sono andato in agitazione anche perchè il 20 febbraio ero al lavoro e avevo 37.6 di febbre che la serata è diventata 38.5 e si è aggiunta una tosse secca.
Consideri che la sera prima ero andato in montagna e avevo preso un gran freddo.
Domenica 24 febbraio è passato tutto sia tosse sia febbre.
Credete che ho corso qualche rischio ? Per trasmettere l'hi con il sange serve una ferita profonda ho basta un qualcosa di superficiale?
Grazie.

[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Il rapporto che lei descrive non è a rischio HIV.
Marcello Masala MD

[#2] dopo  
Utente 584XXX

Grazie dottore,
le volevo chiedere solo un'ultima cosa.
Anche le ferite superficiali sono pericolose ?
Grazie.

[#3] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Sono a rischio tutte le ferite sanguinanti, o i contatti con la mucosa di fluidi bioogoci contaminanti. Nelle modalità che lei descrive non ravvedo un rischio contagio.
Marcello Masala MD

[#4] dopo  
Utente 584XXX

La ringrazio molto.
Saluti.

[#5] dopo  
Utente 584XXX

Dottore chiedo scusa,
le volevo chiedere come si manifesta l'eventuale "influenza" da contagio ??

[#6] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
La invito a non entrare nella follia dell'autodiagnosi. I sintomi sono similinfluenzali.
Marcello Masala MD

[#7] dopo  
Utente 584XXX

Va bene grazie mille ancora.