Utente 186XXX
Gentili Dottori,
ho avuto, con un ragazzo oltre a baci e masturbazione a vicenda senza contatto diretto dello sperma, un rapporto orale, io passivo e lui attivo (io pene lui bocca), durante l'atto non mi è sembrato di vedere delle perdite di sangue ne da parte mia ne da parte sua - anche se sul mio glande ho notato, successivamente, un capillare ingrossato - dopodichè lui mi ha praticato del fisting, senza però proseguire con un rapporto anale.
Ciò premesso vorrei sapere se ho corso il riscio concreto di aver contratto il virus dell'HIV o dell'epatite C, nonchè altre di particolre pericolosità.
Ringrazio per la disponibilità

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

il rischio corso è modesto se non si sono state "perdite di sangue" o contatto e scambio di liquido seminale.

Comunque ora bisogna sentire in diretta il suo medico di fiducia e con lui esporre, in modo dettagliato, le dinamiche del gioco sessuale praticato e cosa veramente è successo.

Sarà lui a darle poi l'indicazione finale, cioè se fare o non fare le valutazioni diagnostiche mirate nei tempi corretti.

Cordiali saluti.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 186XXX

gentile dottore la ringrazio per la sua pronta risposta.
in merito alle possibile perdite di sangue non si sembra che ci siano state e neanche un contatto con il liquido seminale.
quindi, in questo caso postrei stare "tranquillo" o dovrei preoccuparmi seriamente ?
grazie per la disponibilità

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

come già detto il rischio da lei corso sembra essere stato modesto.

Comunque ora deve sentire in diretta il suo medico di fiducia.

Ancora cordiali saluti.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com