Utente 723XXX
Gentile dottore sono una ragazza di 18 anni, nel mese di febbraio mia madre, per sua iniziativa, mi ha fatto fare delle analisi per la tiroide (solo FT3-FT4_THS), oltre all’emocromo, alla ves, tas ecc. L’unico valore alterato in tutte le analisi era il TSH che risultava di 5,02 su un massimo di 4,0. Per vari motivi, e dato che le analisi non erano state prescritte dal medico di famiglia, è stata un po’ superficiale in quanto le ha fatte controllare solo in questo mese di giugno. Subito il nostro dottore ci ha ordinato un’ecografia che ha dato la seguente diagnosi: tiroide in sede, lievemente globosa, di volume aumentato e micronodularità a carico della base di destra. Eco struttura ghiandolare disomogenea per diffuse note di fibrosi ed ipoecogenicità. L’esame con color-doppler evidenzia incremento della vascolarizzazione intraghiandolare. Asse tracheale regolare. Assenza di adenomegalia. Grossi vasi del collo regolari. Biometria dx cm.1.8 x 1.5 – sin. Cm. 1.7 x 1.5
Quadro ecografico compatibile con tiroidite cronica di Hashimoto – utile dosaggio completo di funzionalità, compreso TbG, Htg, anti Htg, anti tpo, anti tsh.
Il medico di famiglia mi ha prescritto delle analisi i cui risultati sono:
TSH 4,45 valori di riferimento 0,4-4,0
FT3 3,20 “ 1,5-4,1
FT4 1,20 “ 0,74-1,90
Anticorpi anti tireoglobulina 711 “ fino a 40
Anticorpi anti tireoperossidasi 607 “ fino a 35
Tireoglobulina < 0,2 “ fino a 55
Antirecettori del TSH 0,4 “ fino a 1,5

Sempre il mio medico mi ha detto che dovrò prendere l’Eutirox, ma è meglio farlo al ritorno dalle vacanze, fra qualche settimana, in quanto porta, all’inizio, dei disturbi.

Le mie domande sono queste: la mia situazione è grave? Dovrò curarmi per tutta la vita o c’è la possibilità che possa guarire? Quali problemi potrò avere? Vi può essere familiarità dato che due sorelle di papà soffrono di tiroidite? E, ultima domanda, a cui non hanno saputo rispondermi, due anni fa ho avuto la mononucleosi, vi può essere qualche correlazione? Ritiene che debba fare altre analisi?
La ringrazio anticipatamente per la sua disponibilità.

[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentile paziente la tiroidite di Hashimoto è una malattia autoimmune, sebbene il virus citato sia implicato nella genesi di numerose patologie, non ho trovato niente di particolare sulla patogenesi della tiroidite. Detto questo le consiglio di fare porre le altre domande in endocrinologia.
Marcello Masala MD