Utente 307XXX
Buongiorno. Sono tornata esattamente oggi da una vacanza in Kenya di 12 giorni, ma mi trovo in una situazione di salute non troppo positiva: dalle 2 di questa notte infatti in certi momenti avverto di avere la febbre. Purtroppo, essendo in aereo a quell'ora, non ho potuto verificare se fosse soltanto una mia sensazione o meno. Questa situazione si è presentata altre 3-4 volte dalle 2di stanotte sino ad un'oretta fa, ma essendo ancora in viaggio non sono riuscita a far uso del termometro. Questa spiacevole condizione si accompagna a sudori freddi, ed a momenti in cui invece provo veramente caldo anche se mi trovo all'esterno, sotto la pioggia, in una giornata fredda come quella di oggi a Milano. Come se ciò non bastasse, dalle 2 ho iniziato ad accusare un dolore addominale che mi è passato soltanto dopo l'assunzione del Buscopan, ed un dolore alla coscia sinistra, come se avessi qualcosa in forte tensione (forse non centra nulla!). Da tre giorni mi è anche spuntato un herpes da febbre sul labbro che ogni giorno pare peggio del precedente, non accennando a rimarginarsi. La cosa mi pare un pò strana semplicemente perché io non soffro di herpes al labbro.... Mi chiedevo se questi sintomi potessero far pensare ad un caso di malaria, o se (nel caso in cui si presentasse una febbre minore a 38) potrebbero invece essere molto più semplicemente sintomi da stress! Notifico inoltre che per una serie di motivazioni ho deciso di non effettuare la profilassi. Ringrazio per eventuali pareri

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Gentile Signora,
il primo step è sempre il curante e la sua visita approfondita.
Non è detto che sia malaria, che in ogni caso si cura.
In alternativa può fare riferimento ad un centro universitario di infettivologia tropicale, come l'ottimo ospedale Sacco a Milano.
Cordialità.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.