Utente 384XXX
Ciao a tutti,
giovedì sera ho scoperto di avere le placche sulle tonsille ed ho iniziato a prendere di mia iniziativa (ho avuto più volte questa patologia per cui ho seguito quando ho fatto le altre volte) amoxicillina 1g due volte al giorno, con brufen 600 due volte al giorno per alleviare il dolore.
Ad oggi la situazione non è cambiata e le tonsille rimangono veramente grandi e con placche che le ricoprono.
A volte ho brividi e la notte quando dormo sudo tantissimo, tanto che devo cambiarmi più volte in quanto fradicio. Ciononostante, non ho febbre.
Ho un linfonodo sul collo parte destra ingrossato
Ho avuto la mononucleosi con tonsillite da giovane.
Visto che ho iniziato la "mia" cura giovedì e che risultati a questa mattina non ne ho visti, mi suggerite di aspettare ancora o meno? é plausibile che per una normale tonsilite non abbia ancora visto risultati?

mi spiace disturbarvi con queste domande, ma purtroppo studio in francia e rivolgermi all'assistenza sanitaria è complicato.

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
è verosimile che l'Amoxicillina, verso cui si sono sviluppate una pletora di resistenze batteriche proprio per l'uso "fai da te" e che per la sua farmacocinetica richiede una somministrazione/8 h, non sia l'antibiotico adatto alla sua faringotonsillite, che potrebbe essere mista, virale e batterica.
Si faccia consigliare dal suo Curante che potrà valutare il quadro obiettivo.
In quanto ai linfonodi è del tutto normale che siano ingrossati specie in sede latero-cervicale.
Saluti,
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 384XXX

Gentile Vincenzo, la ringrazio per la cordiale risposta. Questo pomeriggio mi ha fatto visita una guardia medica francese che mi ha prescritto Augmentin 500 3 volte al giorno.
Ciononostante la mia condizione pessima, mercoledì ho l'aereo prenotato per tornare in italia per una breve vacanza, ci sono controindicazioni nell'utilizzare questo metodo di trasporto vista la mia situazione?

Cordialmente

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
Se non ha mal d'orecchio ma solo la tonsillite, può affrontare il viaggio in aereo, sempre che non abbia temperatura febbrile importante.
Saluti,
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.