Utente 395XXX
Buonasera e innanzitutto grazie per l'attenzione e la disponibilità. A dicembre 2014 ho iniziato a frequentare un ragazzo e abbiamo avuto rapporti, anche non protetti, per diversi mesi. A febbraio 2015 ho avuto placche alla gola,febbre alta (circa 39.5 40) e in prossimità del mento mi comparvero 3 macchie strane, sembravano come herpes, ma si trovavano sotto le labbra e pensavo fossero dovute ad uno sfogo vista la forte cura antibiotica. Il medico curante mi ha prescritto un antibiotico e ho eseguito la terapia. Non ho più avuto febbre da allora, ma la tonsilla sinistra risulta essere gonfia anche se non mi provoca fastidio o dolore. Da fine agosto sto rifrequentando il mio ex ragazzo. Ora a lui è accaduta la stessa cosa: in questi giorni è a letto con febbre, placche, mal di denti, dolori addominali, mal di testa.
Ho un pensiero che mi gira per la testa, un tarlo.
È possibile che io abbia contratto il virus dell'hiv a dicembre scorso e che nel periodo di agosto io abbia infettato poi il mio attuale ragazzo? Ho deciso di fare un test per controllo e quindi lunedì mi recherò in ospedale ma nel frattempo avevo bisogno di un consulto per comattere l'ansia che mi sta facendo impazzire. Nel frattempo volevo sapere come funziona il test e dopo quanti tempo si hanno i risultati.Spero di essere stata chiara e vi ringrazio ancora per l'attenzione e la disponibilità.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Fa molto bene a recarsi da un venereologo per avere una stima del rischio corso nei suoi rapporti non protetti e per avere nel videat clinico anche una serie di esami da effettuare.

cari saluti

Dr Laino

Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 395XXX

La ringrazio per la risposta. Volevo chiederle se secondo lei questi episodi sono collegati o meno.

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
sarebbe come dire che lei abbia contratto l'HIV, avuto già una sieroconversione, contagiato il suo partner che a sua volta ha subìto una sieroconversione.

Insomma, direi di non alimentare fobìe!

saluti
Dr Laino
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it