Utente 383XXX
Buongiorno,

dopo 4 mesi senza diagnosi provo a scrivere anche qui..

L'esordio di questa situazione risale all'inizio di maggio 2015. Mi viene per la prima volta una cistite con febbre a 38,5. Faccio la cura, passa la cistite ma la temperatura si stabilizza su 37,2/37,5. Qualche settimana dopo la febbricola si presenta solo di sera. Ad oggi si è lievemente abbassata (37.1/37,2) ma è costante mattina pomeriggio e sera.

Oltre alla febbricola si presentano altri sintomi:
Alternanza di stipsi e diarrea
Mal di pancia con crampi (un episodio piuttosto forte di crampi ma non so dire se fosse lo stomaco o il colon)
Perdita di capelli
Ciclo irregolare (in anticipo anche di 7 giorni)
Forte astenia
Sensazione di gonfiore improvviso alla gola/tonsille in contemporanea con il presentarsi della febbricola serale
Placche bianche alla base della lingua diagnosticate come candida da un otorino e poi, dopo la cura antimicotica e la sensazione di fastidio rimasta (come un corpo estraneo in gola) diagnosticata da altro otorino come reflusso gastro-esofageo
3 linfonodi molli e non dolenti di piccole dimensioni (circa 1 cm) sul collo e uno sotto l'ascella destra
Comparsa di angioma rubino (diagnosticato da dermatologo) nonostante non mi sia esposta al sole in tutta l'estate su braccia, gambe e pancia

In tutto questo periodo ho fatto diversi esami:
Emocromo con formula, VES, PCR, Citomegalovirus, Epstein Barr igg e igm, malattie infettive, (HIV, epatiti, Parvovirus, Toxo), acido lattico, lad, procalcitonina, titolo antistreptolisina, CK, Anti borrelia, Anticorpi anti salmonella, anticorpi anti brucella, tempo di protrombina, amilasi pancreatica tutti risultati nella norma, lo stesso per esame urine e tampone faringeo e per gli esami strumentali (Eco addome completo, eco al collo, eco cardiaca)

A questo punto ho consultato un medico internista che ha ipotizzato la presenza di un granuloma dentale e mi ha prescritto gli esami per le malattie reumatiche.
questi i risultati:
trovati 2 granulomi ai denti
Componente C3 * 0,78 (0,90-1,80)
Componente C4, IgG, IgA, IgM, IgE totali, ENA, ANCA nella norma
ANA positivo 1:320 pattern omogeneo
Anti DNA Negativo
Calprotectina fecale: 76 (massimo 50)

Il mio internista sostiene che ANA positivi e consumo di C3 possano essere causati dai granulomi, tutti gli altri medici dicono di no.
Per ora ho operato solo uno dei due granulomi (il più "vecchio") e dopo quasi un mese non ho avuto alcun miglioramento. Opererò anche il secondo e rifarò gli esami.

Voi avete qualche altra ipotesi o consiglio da darmi?
Spero di essere stata chiara nell'esporre il problema, grazie anticipatamente per l'aiuto.

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Gentile Signora,
Con i grossi limiti di un consulto a distanza, devo convenire che la positività degli ANA in IF con un valore tutt'altro che trascurabile e con pattern omogeneo, associato alla sintomatologia clinica complessiva che descrive, non può semplicisticamente essere ascritto ai granulomi dentali.
Lei ha tutti i sintomi di una malattia autoimmune, consuma complemento e per quanto gli ANA siano poco specifici per formulare una diagnosi, credo che oltre agli ENA, negativi, ci siano tutti i presupposti per la ricerca di una patologia autoimmunitaria.
Il mio invito è pertanto di recarsi presso un immunologo o un reumatologo meno superficiale e magari più esperto.
Le rammento che il laboratorio dove si eseguono questi esami deve disporre di tecniche e operatori qualificatissimi, data la facilità con cui possono essere rilasciati referti non ccorrispondenti alla realtà.
Pertanto prediliga strutture universitarie od ospedaliere qualificate e solo in subordine laboratori privati.
I granulomi vanno senz'altro curati ma non sono all'origine dei suoi disturbi.
Di più senza visitare non posso esprimermi.
Saluti cordiali ,
Caldarola
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 383XXX

Grazie dottore,
seguirò il suo consiglio.

Gli esami sono stati fatti sempre in ospedale quindi direi che per ora sono affidabili.