Utente 841XXX
egregio dottore,
avrei bisogno di un consiglio, qualche mese fa per puro caso ho fatto il test VDRL e con mia grande sorpresa è risultato positivo nonostante non avessi mai avuto alcun tipo di sintomo, chiaramente ho fatto subito anche il test per HIV ed epatite, entrambi ripetuti 2 volte, e fortunatamente sono risultati negativi.
Ho poi ricordato che qualche anno fa la mia compagna era risultata positiva alla sifilide io invece ero risultato negativo, il suo medico di allora, non sò perchè, non prese nemmeno in considerazione il fatto di far fare la terapia antibiotica ad entrambi per cui la fece solo lei, quindi quasi certamente prendemmo un pò alla leggera la situazione in virtù del fatto che fummo disinformati più che informati, chiaramente questa volta la terapia l'abbiamo fatta entrambi.
Detto questo i valori delle mie analisi erano i seguenti:
RPR positiva++++
FTA ABS IgC titolo 1/40
T.P.H.A. positivi 1:5120
Successimamente mi sono rivolto ad un centro di malattie infettive e mi è stata prescritta la seguente terapia:
Diaminocillina 1.200 8 iniezioni a distanza di 10 gg + 4 iniezioni a distanza di 15 gg per un totale di 12 iniezioni.
Alla fine della cura sono tornato nello stesso centro ed ho avuto pareri discordanti sui tipi di controlli da fare.
Ecco quindi la domanda, che tipo di controlli devo fare, è necessario secondo lei fare anche un prelievo lombare ed una risonanza senza prima avere i risultati delle analisi?
la ringrazio e le porgo distinti saluti

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Deve fare un controllo del titolo FTA ABS , TPHA , RPR. Per risonanza e prelievo lombare aspetterei i risultati delle analisi. Si rivolga con fiducia al centro che l'ha avuta in cura
Un saluto

A. Baraldi