Utente 423XXX
Buonasera,

il 3 settembre ho preparato del pesto alla genovese fatto in casa. Il basilico è stato risciaquato (velocemente) con acqua e un cucchiaio di bicarbonato di sodio. La preparazione è stata utilizzata con utensili lavati in lavastoviglie. Il pesto è stato tenuto in frigo dentro un recipiente di plastica fino alla sera del 5 settembre. Il frigorifero era stato sbrinato il 3 settembre e quindi sicuramente nella prima giornata la temperatura interna non aveva ancora raggiunto il valore desiderato.
La sera del 5 settembre in ogni caso ho porzionato il pesto in alcuni bicchieri di plastica, l'ho ricoperto di olio e ho posizionato i bicchieri nel freezer che ormai era sicuramente a regime, in quanto i cubetti acqua che vi avevo riposto erano diventati di ghiaccio.
Oggi (19 settembre) ho scongelato e mangiato uno di questi bicchieri di plastica.

Non penso vi sia un rischio di contaminazione da botulino, o sbaglio? Ho seguito una procedura tutto sommato corretta?
Sono sempre molto scrupoloso nella conservazione dei cibi e nella pulizia.

Vi ringrazio in anticipo della vostra cortese risposta.

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Può eliminare ogni dubbio riscaldando per 2 - 3 minuti a 100 gradi in bagnomaria il pesto che deve usare. La tossina è termolabile.
La contaminazione con spore di C. Botulinum è inverosimile ma non impossibile.
Specialmente perchè, a quanto mi scrive, si tratta di pesto alla genovese che non ha una elevata acidità(o un basso PH se preferisce).
Buona giornata,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 423XXX

La ringrazio della Sua cortese e veloce risposta.
Le chiedo una ulteriore precisazione: dopo una preparazione di pesto, la conservazione in frigo per 2 o 3 giorni e il congelamento al massimo per 2 mesi possono essere sufficienti a bloccare la proliferazione di eventuali spore di botulino?
In ogni caso, avendo mangiato il pesto circa 22 ore fa, entro quanto tempo dovrebbero manifestarsi i sintomi (anche se come dice Lei sarebbe inverosimile)?

La ringrazio nuovamente e mi scuso di disturbarLa nuovamente.

Buona serata

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
L'ncubazione del botulismo è breve.
Non superiore alle 48 ore.
Ma si tranquillizzi. Non le accadrà nulla.
Lei faccia il pesto e lo surgeli immediatamente.
In porzioni singole.
Così non avrà problemi e potrà mangiarlo senza timori.
Buona digestione,
:-)
Dr. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#4] dopo  
Utente 423XXX

La ringrazio infinitamente.

[#5] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Ma si figuri!
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.