Utente 435XXX
Buongiorno Dottori, più di due mesi fa ho avuto un rapporto orale occasionale recipro con un ragazzo. 3/4 giorni fa ha effettuato le analisi per le MTS l unico problema è la sifilide. Riporto i risultati:
VDRL positivo
TPHA 1:80
S - Ab ANTI - T pallidum totali deb. Positivo
S-Ab ANTI -T pallidm IgM negativo
Con questi risultati è possibile che mi abbia passato l infezione? È contagioso? Vi ringrazio anticipatamente

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
ma il ragazzo di cui parla ha fatto la terapia con Sigmacillina o ancora no?
Sembrerebbe una infezione in fase latente: quindi il contagio è una evenienza da non escludere.
Ovviamente deve sottoporsi a terapia al più presto possibile.
Faccia sapere se vuole.
Cordialità,
Dott. Caldarola
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 435XXX

No, il ragazzo non ha mai assunto farmaci per la sifilide. Ho paura solo che mi abbia infettato. Ma al momento del rapporto non presentava sifilomi ne in bocca e ne sul pene.

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Allora il rischio di contagio è relativamente basso ma non nullo.
Deve fare anche lei lo screening per la Sifilide tra 45 - 50 gg (VDRL/TPHA).
Mi tenga aggiornato se vuole.
Cordialità,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#4] dopo  
Utente 435XXX

La ringrazio!

[#5] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Di nulla!
A presto.
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#6] dopo  
Utente 435XXX

Buonasera Dottore ne approfitto della sua gentilezza per porle la seguente domanda.
È possibile che grani di Fordyce, della base del pene, si infiammino formando un brufolo che poi in pochi giorni gurisce? Tra l altro doloroso al tatto. Mi è già capitato più di una volta.
La ringrazio ananticipatamente.

[#7] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
guardi, i grani di Fordyce già necessitano di una accurata diagnosi differenziale con patologie molto simili all'occhio inesperto.
Non bastano le fotografie di internet a far diventare dermatologo un "profano"
In più lei parla di infiammazione con formazione di un brufolo doloroso.
Comprende bene che le posso dare soltanto un consiglio: quello di portare all'attenzione del Dermatologo sia i "granuli" e sia la lesione se c'è o la descrizione della medesima se non c'è.
Io, per le vie telematiche, non posso esserle di aiuto ulteriore.
Me ne dolgo.
Aspetto suoi agiornamenti, se vuole.
Saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#8] dopo  
Utente 435XXX

Buonasera Dottore, ho ritirato le analisi della sifilide:
TPHA <1/80 valore di riferimento <1/80
VDRL <1/2 valore di riferimento <1/2
Cosa vuol dire? La ringrazio anticipatamente.
Cordiali saluti.

[#9] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
significa che non ha la Sifilide.
Auguri!
Buona serata,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#10] dopo  
Utente 435XXX

Ok perfetto! Secondo lei lo devo ripetere? Il test l ho fatto a due mesi e mezzi dal rapporto.

[#11] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Consideri pure il test definitivo.
Saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.